Vostra scelta: Oltre 125 Risultati

Ritorno dall'alpeggio di St. Stephan

Ritorno dall'alpeggio di St. Stephan

All'inizio di settembre più di 340 capi di bestiame, accuratamente decorati con fiori e fasce ricamate, sono attesi da una moltitudine di spettatori pervenuti da vicino e da lontano per vedere il loro ritorno dall'alpeggio di Dürrenwald alla valle.più

Passo del Sempione - Sbalorditiva rotta commerciale

Passo del Sempione - Sbalorditiva...

Il Sempione collega Briga in Vallese a Domodossola nel Norditalia. La sua regione offre a chi la percorre un fantastico panorama montano e una...più

Museo Ariana - Arte ceramica e vetraria

Museo Ariana -...

12 secoli di storia della ceramica, 7 secoli di arte vetraria: il Museo...più

Tradizioni viventi: dialetti, carnevale e costumi folkloristici

Tradizioni...

Il dialetto della Valle d'Hérens è particolarmente forte. Nei giorni di...più

Ritorno dall'alpeggio di St. Stephan

All'inizio di settembre più di 340 capi di bestiame, accuratamente decorati con fiori e fasce ricamate, sono attesi da una moltitudine di spettatori pervenuti da vicino e da lontano per vedere il loro ritorno dall'alpeggio di Dürrenwald alla valle.

Metà settembre più di 340 capi di bestiame, accuratamente decorati con fiori e fasce ricamate, sono attesi da una moltitudine di spettatori pervenuti da vicino e da lontano per vedere il loro ritorno dall'alpeggio di Dürrenwald alla valle. Dopo di che si svolge il ritorno dall'alpeggio di St. Stephan, organizzato dall'ufficio turistico e noto ben oltre i confini della regione.

Ritorno dall'alpeggio di St. Stephan
Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Passo del Sempione - Sbalorditiva rotta commerciale

Il Sempione collega Briga in Vallese a Domodossola nel Norditalia. La sua regione offre a chi la percorre un fantastico panorama montano e una stupefacente flora alpina. L'Ospizio viene condotto ancora oggi dai Canonici del Gran S. Bernardo.

Il Sempione collega Briga in Vallese a Domodossola nel Norditalia. La sua regione offre a chi la percorre un fantastico panorama montano e una stupefacente flora alpina. L'Ospizio viene condotto ancora oggi dai Canonici del Gran S. Bernardo.

Passo del Sempione - Sbalorditiva rotta commerciale
Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Museo Ariana - Arte ceramica e vetraria

12 secoli di storia della ceramica, 7 secoli di arte vetraria: il Museo Ariana documenta entrambe le forme d'arte esponendo più di 20.000 oggetti provenienti da Svizzera, Europa, Medio ed Estremo Oriente. Il Museo è sito in un parco sul Lago di Ginevra.

12 secoli di storia della ceramica, 7 secoli di arte vetraria: il Museo Ariana documenta entrambe le forme d'arte esponendo più di 20.000 oggetti provenienti da Svizzera, Europa, Medio ed Estremo Oriente. Il Museo è sito in un parco sul Lago di Ginevra.

Museo Ariana - Arte ceramica e vetraria
Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Tradizioni viventi: dialetti, carnevale e costumi folkloristici

Il dialetto della Valle d'Hérens è particolarmente forte. Nei giorni di festa, gli abitanti della regione sfoggiano il loro costume folkloristico con foulard screziati e grembiuli in seta e velluto. Il 6 gennaio, le campane annunciano il carnevale d'Hérens, conosciuto per i suoi "peluches" (maschere in legno) che evocano gatti, volpi e lupi. Le maschere si mescolano allegramente con il pubblico in uno spirito burlone e sfrenato.

Tradizioni viventi: dialetti, carnevale e costumi folkloristici
Per la vista dettagliata cliccare sulla carta