Porrentruy - Un tempo sede dei principi vescovi di Basilea

Jura & Tre Laghi

La città di Porrentruy (in tedesco Pruntrut), nel Giura, è considerata il centro culturale della regione. Lo skyline della città è dominato dal possente castello medievale, che per più di 200 anni ha funto da residenza per i principi vescovi di Basilea.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto

Vicino al confine con la Francia c'è la seconda maggior città del Cantone del Giura: Porrentruy. Il centro storico, caratterizzato da case borghesi in stile barocco, gotico e neoclassico, è particolarmente degno di nota. È anche inframmezzato da grandi fontane come la Samariterinbrunnen (1564), la cosiddetta Fontana della Samaritana, e la Schweizerbrunnen (1518). Delle fortificazioni medievali della città si conserva ancora la "Porte de France", la Porta di Francia costruita nel 1563.

Le chiese di Saint-Pierre (XIV secolo) e Saint-Germain (XIII secolo) al loro interno hanno rari altari laterali e tesori ecclesiastici. Il Castello, la cui parte più antica risale al 1271, incombe sulla città e dal 1527 al 1792 è stato la residenza dei principi vescovi di Basilea.

Vetrate di chiese nel Giura:

un fenomeno artistico unico in Europa. Con le sue sessanta chiese e cappelle, gli abitanti del Giura hanno creato, in meno di mezzo secolo, un autentico museo di belle arti – moderno, vivo e aperto. Essi hanno così il privilegio di possedere, su un territorio relativamente ristretto, la più grande concentrazione di dipinti su vetro d'Europa. Grandi maestri – originari della Francia, della Svizzera e del Giura stesso – hanno firmato veri e propri capolavori.

Estate

L’esteso paesaggio dell’Ajoie (ted. Elsgau) a nord delle catene collinari del Giura corrugato è caratterizzato da una regione agricola fertile e da numerosi vigneti, un’area stupenda per tour escursionistici e in bicicletta. Sono apprezzati anche i tour di più giorni a cavallo sul carro di zingari. Spesso definita semplicemente «il frutteto del Giura», accanto ai rinomati, ma ormai rari, alberi di susine damaschine, la regione dell'Ajoie ospita anche numerosi vigneti. Attrattive speciali dell’Ajoie sono le Grotte di Réclère ed il Parco preistorico di Réclère, molto apprezzato dalle famiglie, che illustra l’evoluzione della fauna dai pesci attraverso i dinosauri fino ai mammiferi.

Highlights

  • Città vecchia di Porrentruy e castello – con castello in posizione dominante, municipio, mercato coperto, antico ospedale, fontane e splendide case borghesi di epoca barocca con torrette e cortili interni.
  • Museo «Hôtel-Dieu» – splendida farmacia storica, capolavoro di falegnameria artistica, nell’antico ospedale e negli arredi sacri medievali della chiesa di San Pietro.
  • Giardino botanico – con i suoi 200 anni, uno dei più antichi giardini botanici della Svizzera. 800 piante del Giura, piante velenose, antiche varietà di verdura e frutta e 600 varietà di cactus.

Seleziona una visione diversa per i risultati: