Via ferrata Mammut Zermatt

Zermatt: Wollipark Sunnegga

Zermatt: Wollipark Sunnegga

Zermatt: Aroleid

Zermatt: Aroleid

Zermatt: Parkhotel Beau-Site

Zermatt: Parkhotel Beau-Site

Zermatt › Süd-West: Zermatt Matterhorn

Zermatt › Süd-West: Zermatt Matterhorn

Zermatt: Gornergrat

Zermatt: Gornergrat

Stafel: Matterhorn

Stafel: Matterhorn

Zermatt: Kirche

Zermatt: Kirche

Blatten: Riffelalp Resort 2222m

Blatten: Riffelalp Resort 2222m

Ried: Air Zermatt - Zermatt

Ried: Air Zermatt - Zermatt

Zermatt: Klein Matterhorn

Zermatt: Klein Matterhorn

Zermatt: Weisshorn

Zermatt: Weisshorn

Zermatt: Trockener Steg (Matterhorn)

Zermatt: Trockener Steg (Matterhorn)

Zermatt: Rothorn paradise

Zermatt: Rothorn paradise

Zermatt: Matterhorn (Sunnegga)

Zermatt: Matterhorn (Sunnegga)

Zermatt: Brücke zum Steg

Zermatt: Brücke zum Steg

Ried: Zermatt, Findeln

Ried: Zermatt, Findeln

Zermatt: Oberhäusern

Zermatt: Oberhäusern

Stafel: Zermatt, Schwarzsee

Stafel: Zermatt, Schwarzsee

Zermatt: Matterhorn glacier paradise (Gobba di Rollin)

Zermatt: Matterhorn glacier paradise (Gobba di Rollin)

Zermatt: Bahnhofplatz

Zermatt: Bahnhofplatz

Blatten: Zermatt, Trockener Steg (Furggsattel)

Blatten: Zermatt, Trockener Steg (Furggsattel)

Zermatt: Zermatt, Kirchbrücke

Zermatt: Zermatt, Kirchbrücke

Zermatt: Air

Zermatt: Air

Zermatt: Sunnegga (Hohtälli)

Zermatt: Sunnegga (Hohtälli)

Ried: Air Zermatt - Heliport

Ried: Air Zermatt - Heliport

Ried: Zermatt, Fluhalp

Ried: Zermatt, Fluhalp

Zermatt: Edelweiss

Zermatt: Edelweiss

Zermatt: Gornergletscher

Zermatt: Gornergletscher

Zermatt

Zermatt

Ried: Zermatt

Ried: Zermatt

Zermatt: Matterhorn Zoom (Sunnegga)

Zermatt: Matterhorn Zoom (Sunnegga)

Zermatt: Sunnegga Riffelberg

Zermatt: Sunnegga Riffelberg

Zermatt: Kirchenplatz

Zermatt: Kirchenplatz

Zermatt: Gornergrat - Matterhorn

Zermatt: Gornergrat - Matterhorn

Zermatt: Blick auf das Matterhorn vom Balkon des Hotel Ambiance

Zermatt: Blick auf das Matterhorn vom Balkon des Hotel Ambiance

La Via ferrata Mammut Schweifine a picco sui tetti di Zermatt garantisce azione, panorama vertiginoso e una magnifica veduta. Sono stati allestiti tre settori, contraddistinti da diversi gradi di difficoltà. La via ferrata si può attraversare anche con una guida alpina.

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Grado di difficoltà:
K5, per il punto chiave sporgente del percorso B, in parte molto esposto, K4 per il resto del percorso B e per il lungo percorso C, K2, in gran parte però K1 per il breve percorso A, un po' terroso. Scalette e/o staffe metalliche agevolano i passaggi più ripidi.

Posizione:
la via ferrata si trova al di sopra della stazione ferroviaria di Zermatt Accesso: dalla stazione ferroviaria di Zermatt lungo la Bahnhofstrasse. Poco dopo l'Alpin Center il sentiero escursionistico si dirama verso destra, in direzione di Edelweiss e Trift. Si prosegue in quella direzione, uscendo dal villaggio per dirigersi verso la gola Triftschlucht. Prima che il sentiero prenda la direzione del ponte sul ruscello Trift, si dirama a destra verso la salita alla via ferrata (circa 30 minuti).

Via ferrata:
la salita A si inerpica su un terreno roccioso-terroso, tenendo diagonalmente a sinistra. Dopo il bivio con il sentiero cieco terminante al punto di calata (è possibile calarsi solo se accompagnati dalla guida alpina), si attraversa un punto esposto, ma grazioso, a picco sul ruscello Triftbach. E all'improvviso ci si trova davanti la cosiddetta "Beresinahütte", una stalla sull'altura del Pudel. Da qui il percorso B scende lungo una scarpata nella cui pietra sono intagliati antichi gradini. Ma scegliere questo ramo del percorso B consente di arrivare anche nel percorso C, al di sopra della parete verticale Turuwang. Tuttavia la maggior parte degli scalatori scenderà lungo la cengia boschiva del percorso A, fino al bivio a sinistra del percorso B; lungo questa cengia si snodava il sentiero fino alla "Beresinahütte". Dalla diramazione il percorso A scende scosceso alle pendici dell'intera bastionata. Adesso sul percorso B, salendo attraverso la liscia parete rocciosa verticale fino al tetto sporgente, proprio in cima ad una scaletta di funi metalliche, appare il punto chiave di tutto il tour. Poi una traversata molto esposta, su un terreno in discesa per lo più a picco, persino su tronchi d'albero leggermente oscillanti. Infine salita e discesa dalla Turuwang al boschetto Turuwäldchen, dal quale si diramano i percorsi B e C. Certamente la prosecuzione sul percorso C si rivela più bella e faticosa. Segue un traverso in discesa su una cengia e per canali, prima di affrontare la poderosa salita verso l'alto, che richiede in parte di doversi davvero aiutare con le braccia. Si esce su una spalla, per attraversare di nuovo su per la valle, itinerario che almeno ad inizio estate offre la visione di una cascata. Di nuovo si ripete il percorso in salita, parzialmente verticale. La presenza di una scala metallica varia un po' la situazione. A circa 2.110 metri termina la via ferrata. Il percorso A si può fare da soli (ideale per famiglie con bambini dai 10 anni d'età in poi).

Discesa:
scendendo dal percorso C seguire il sentiero escursionistico in direzione nord, per rientrare a Zermatt compiendo un giro circolare (4,5 ore).

Informazioni

Regione: Zermatt - Cervino Dislivello: circa 650 m di salita e discesa, solo percorso A 320 m Tempi di percorrenza: Complessivamente 4 ore, solo il percorso A 1 ora

Seleziona una visione diversa per i risultati: