CERN - Globo della scienza e dell'innovazione

Genève

Genf: A1 - Vengeron - dir. Lausanne

Genf: A1 - Vengeron - dir. Lausanne

Genf: Route de Meyrin

Genf: Route de Meyrin

Genf: A1 - La Praille dir Acacias

Genf: A1 - La Praille dir Acacias

Genf: Tunnel

Genf: Tunnel

Genf: Tunnel

Genf: Tunnel

Genf: Route des Jeunes, Les Acacias, en direction de Carouge

Genf: Route des Jeunes, Les Acacias, en direction de Carouge

Genf

Genf

Genf: Tunnel

Genf: Tunnel

Genf: Tunnel

Genf: Tunnel

Genf: La Terrasse

Genf: La Terrasse

Genf: Pont de la Machine

Genf: Pont de la Machine

Genf

Genf

Genf: Lac Leman, depuis le Vengeron

Genf: Lac Leman, depuis le Vengeron

Ideato dai ginevrini T. Büchi e H. Dessimoz, il Globo della scienza e dell'innovazione del CERN è al contempo un omaggio reso alla Terra e la dimostrazione del genio degli Uomini. Vera e propria vetrina dell'abilità carpentiera, sposta i limiti della costruzione in legno.

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Ex «Palais de l’Equilibre», costruito sulle rive del lago di Neuchâtel nel quadro dell'Expo.02, il Globo della scienza e dell'innovazione ha trovato una collocazione definitiva nel 2004, quando la Confederazione elvetica ne ha fatto dono al CERN. La sfera interiore, la cui intelaiatura è costituita da 18 archi in legno cilindrici, è ricoperta da pannelli in legno che offrono una volta magnifica, degna di una cattedrale. Riferimento visivo inedito, questo Globe di 27m di altezza e 40m di diametro costituisce una metafora del globo terrestre. Il Globo della scienza e dell'innovazione ospita una mostra permanente e sta assurgendo a simbolo primario della ricerca scientifica di punta nella regione ginevrina.

Seleziona una visione diversa per i risultati: