Itinerario del Mittelland

In tour con la famiglia

Il più amato fra i tour di più giorni della Svizzera in bici si snoda senza troppe difficoltà da Romanshorn a Ginevra. Il percorso si mostra particolarmente vario tra Aarau e Yverdon-les-Bains.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
1° giorno:
Aarau-Soletta (56 km): all’inizio e alla fine di questa tappa ci sono due affascinanti cittadine. Dalla operosa Aarau con la sua città vecchia acciottolata il tragitto tocca lo snodo ferroviario di Olten per arrivare alla città del barocco, Soletta. Aare e traffico, città e persone, fabbriche e magazzini creano un interessante contrasto con la natura, che non si stanca di regalare magici momenti di pace.

2° giorno:
Soletta-Ins (62 km): Soletta non incanta solo con il suo centro barocco, ma con la cattedrale di St. Ursen vanta anche un gioiello del primo neoclassicismo. Da qui l’itinerario del Mittelland, lontano dal traffico motorizzato, costeggia l’Aare che scorre con sinuose scenografie nella Terra dei Tre laghi. Quest’ultima – 130 anni fa ancora zona per lo più paludosa – è considerata oggi l’orto della Svizzera.

3° giorno:
Ins-Yverdon-les-Bains (51 km): il percorso segue le rive del Lago di Neuchâtel e attraversa l’ultima grande area paludosa svizzera: la Grande Cariçaie. Qui covano innumerevoli specie d’uccelli. La tappa è perfetta per le famiglie, che vi trovano un’attrazione dopo l’altra: dall’insediamento palafitticolo di Gletterens al Museo della rana di Estavayer-le-Lac.

Attrazioni & idee

  • Il camping del TCS di Soletta sta sulle rive dell’Aare, e offre un prato-solarium e una piscina
  • Altreu è nota come paese europeo delle cicogne, mentre la riserva di Witi merita una visita
  • Il Museo dell’orologio Omega di Biel racconta i 160 anni di storia della celebre marca
  • Nel Museo della rana, unico al mondo, di Estavayer-le-Lac la rana mostra aspetti inediti
  • Un bagno sotto i pini della spiaggia di La Menthue, a Yvonand, offre un piacevole refrigerio
  • Il Centro Pro Natura di Champ Pittet, a Cheseaux-Noréaz, dà accesso a un gioiello della natura



Seleziona una visione diversa per i risultati: