Museo dell'assenzio

Môtiers

In Val de Travers, nel Canton Neuchâtel, ha aperto i battenti il Museo dell'assenzio di Môtiers. Il Museo offre uno sguardo sulla movimentata storia della "fata verde" e sui suoi misteri.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Group Activities

Lingua:
fr

Durata:
1/2 giorno

Persons:
2 - 20

Costi:
Si

Stagione:
Tutto l'anno

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
L'ironia del destino vuole che il Museo sia ubicato proprio nell'edificio di quello che fu il tribunale distrettuale, dove, ai loro tempi, la polizia e i giudici chiamavano i distillatori clandestini di assenzio a rispondere dei loro atti.

L'assenzio, un liquore ad alta gradazione alcolica dal sapore di anice, viene prodotto nel Canton Neuchâtel sin dal XVIII secolo. Nel 1910 la “fata verde” venne proibita in Svizzera, tuttavia ciò avvenne per proteggere la salute della popolazione. Solo dal 2005 ne sono nuovamente consentite la produzione e la vendita.

Conoscere una storia movimentata

Lungo un percorso che si snoda su tre piani, i visitatori potranno farsi un'idea dei vari aspetti della fata verde, sia con oggetti antichi risalenti alla Belle époque, sia mediante poesie e informazioni sulla proibizione e sul significato dell'assenzio per l'economia locale e nel mondo.

Ma nel Museo c'è anche qualcosa da toccare e da scoprire con l'olfatto: oltre 1200 piante con le principali erbe utilizzate come ingredienti del liquore ad alta gradazione. Vi è inoltre un bar in cui è possibile degustare 15 prodotti della regione.

Seleziona una visione diversa per i risultati: