I Nünichlingler di Ziefen (BL)

Ziefen

Liestal mit Blick nach Basel Sankt Chrischona

Liestal mit Blick nach Basel Sankt Chrischona

Liestal

Liestal

Liestaler Wettercam Schleifenberg

Liestaler Wettercam Schleifenberg

Usanza invernale, 24 dicembre

Un gruppo di giovani alle nove di sera del 24 dicembre attraversa, seguendo un percorso tradizionale, il paese basilese di Ziefen. I giovani sono in silenzio, ma il corteo è accompagnato dal fracasso di campane che suonano a ritmo.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Il corteo è guidato dal ragazzo più alto con una barba bianca attaccata e, in una mano, un'asta con un cencio fuligginoso; chi, incuriosito, mette fuori la testa dalla finestra rischia di essere colpito col cencio sporco. Gli uomini indossano tutti lunghi cappotti neri e sulla testa cappelli neri di cartone a forma di cilindro che possono essere alti anche due metri. Questi copricapo non hanno alcun significato, poiché sono nati nel corso del tempo dalla competizione giocosa tra i partecipanti su chi indossa il cappello più grande.

L'odierna usanza è la forma, rivista e corretta mezzo secolo fa circa, dei più selvaggi cortei antichi che sono noti in diverse località del Cantone di Basilea Campagna dall'inizio del XIX secolo.



0 Commenti

Commenta questo articolo

Le caselle contrassegnate con * sono obbligatorie.

Seleziona una visione diversa per i risultati: