Il Carnevale dello scozzone o Groppenfasnacht di Ermatingen (TG)

Ermatingen

Domenica "laetare" (tre settimane prima di Pasqua)
A metà del periodo di Quaresima, tre settimane prima di Pasqua, il paese di Ermatingen in Turgovia festeggia il Carnevale dello scozzone ossia "Groppenfasnacht", che prende il nome dalla sua figura principale "Groppe" o "Gropp", ossia lo scozzone, un pesce di 10-15 cm pescato solo in questa zona.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Una volta il lago spesso si ghiacciava durante l'inverno e i pescatori salutavano con una festa la primavera: la coltre di ghiaccio si sarebbe spaccata e avrebbero avuto di nuovo accesso alla loro fonte di guadagno.

Ogni tre anni un gruppo (il cosiddetto "Groppenkomitee") di abitanti del paese organizza un grande corteo coadiuvato da molti collaboratori. Dietro un'enorme riproduzione dello scozzone, accompagnato da bambini con ogni sorta di travestimento (ad esempio nani e rane), procedono in marcia uomini che recano attrezzi della pesca dei tempi antichi. Seguono poi personaggi di tipo satirico o della primavera. Nei due anni intermedi, i giovani del luogo danno vita ad un corteo che costituisce sì un tentativo di imitare i grandi, ma anche una garanzia per il futuro dell'usanza, che sarà così tramandata di generazione in generazione.

0 Commenti

Commenta questo articolo

Le caselle contrassegnate con * sono obbligatorie.

Seleziona una visione diversa per i risultati: