Aarau

Destinazione Berna

Aarau, capoluogo del cantone Argovia nel Mittelland, è situata sull’Aar, da cui prende il nome sia la città, sia il cantone. L’affascinante centro storico può vantarsi di possedere i tetti a capanna dipinti (i cosiddetti «Dachhimmel») più belli della Svizzera.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto

Guida della città Aarau

Cityguide PDF Teaser

Le informazioni più importanti, escursioni, eventi e molto altro ancora.
Come versione di stampa per la strada.
Scaricare (PDF)

Un weekend perfetto a Aarau

Per la prima volta in Aarau

Aarau è situata ai piedi dei contrafforti orientali del Giura, al centro del triangolo formato dalle grandi città di Zurigo, Basilea e Lucerna. La sua posizione centrale veniva già apprezzata nelle epoche passate e per questa ragione nel 1798 essa è anche stata per pochi mesi la prima capitale della Svizzera. Il primo Parlamento della Svizzera venne proprio stato costruito qui.

I numerosi tetti a capanna dipinti, la maggior parte dei quali risale al XVI secolo, periodo in cui la città era in piena espansione, sono una caratteristica del centro storico di Aarau.

La città moderna denota a sua volta l’interesse per le belle arti: il Museo dell’Arte, la cui costruzione è stata ampliata dai famosi architetti Herzog & de Meuron, apre nuovi orizzonti in materia di architettura e di esposizioni d’arte. Il Museo di Storia Naturale «Naturama» non assomiglia affatto ad un museo: gli animali, le piante, i coinvolgenti filmati mostrano le interazioni e i campi di tensione esistenti tra la natura e l’uomo in Argovia.

Il parco faunistico di Roggenhausen ospita animali selvaggi nel loro habitat naturale e un sentiero didattico. I sentieri per passeggiate e le piste ciclabili lungo l’Aar, come pure i versanti del Giura invitano a trascorrere delle vacanze attive. Gli abitanti di Aargau sanno creare l’atmosfera giusta quando si annuncia una delle feste locali, come il corteo del «Maienzug» in luglio, la festa del «Bachfischet» o il «Rüeblimärt» (mercato delle carote).

Il cantone di Argovia vanta un folto numero di castelli, alcuni dei quali rientrano tra i più impressionanti della Svizzera come quello di Lenzbourg, il castello di Hallwyl circondato da fossati o il castello di Habsbourg – feudo di questa famosa dinastia dal X secolo. Le vicine città di Brugg, Baden o Zurigo si raggiungono rapidamente. Al Museo Vindonissa di Brugg è possibile ripercorrere le tracce lasciate dai Romani, mentre a Windisch c’è l’anfiteatro romano meglio conservato della Svizzera. Vale la pena di visitare anche le numerose piccole città storiche dell’Argovia come Bremgarten, Zofingen ed altre.

Estate

I «tetti a capanna» decorati di molte case della «città degli spioventi belli» sono davvero unici. Ma la vivace località, posta nel cuore della Svizzera, si contraddistingue anche per un ricco calendario di eventi.

Highlights

  • «Dachhimmel» – i tetti a capanna più belli della Svizzera.
  • Museo dell’Arte di Argovia – il cui ampliamento è stato affidato ai talentuosi architetti Herzog & de Meuron.
  • Museo di Storia Naturale «Naturama» - apre prospettive divertenti ed educative sulla natura dell’Argovia.
  • Aquarena Bad Schinznach – centro termale con tre piscine aventi una superficie di 600 m² a 35 °C – già nel 1658 le sue acque venivano già utilizzate per le cure.
  • Museo della Calzatura Bally a Schönenwerd – esposizione unica sulla storia della calzatura.
  • Castello di Hallwyl – il castello circondato da fossati più bello del cantone di Argovia, costruito su due isolotti
  • Castello di Lenzbourg – vale la pena di spostarsi per visitare il Museo storico del cantone di Argovia, ma anche per ammirare la veduta panoramica.
  • Tempio thailandese di Gretzenbach – unico tempio di questo genere in Svizzera.

Top Events

  • Giornate teatrali di Aarau – festival del teatro amatoriale per tutte le fasce d’età, dai giovani alla terza età (giugno).
  • Maienzug – tradizione lunga quattro secoli, ricorda il tempo in cui gli scolari e i loro maestri andavano nella foresta per tagliare le fronde degli alberi (primo venerdì di luglio).
  • Cinema all’aperto di Aarau – uno dei campi per corse ippiche più belli della Svizzera si trasforma in una sala cinematografica all’aperto (agosto).
  • «Bachfischet» – il ritorno dell’acqua dopo la pulizia del letto del ruscello è diventato una festa popolare (settembre).
  • «Rüeblimärt» - appuntamento popolare dedicato alla carota, che in questa occasione viene declinata in tutte le forme possibili e in tutti i modi di preparazione, nel cantone soprannominato della «carota» (novembre).

0 Commenti

Commenta questo articolo

Le caselle contrassegnate con * sono obbligatorie.

Seleziona una visione diversa per i risultati: