Parco naturale regionale del Doubs

Doubs

Le Locle: UNESCO Urbanisme horloger

Le Locle: UNESCO Urbanisme horloger

Chaux-de-Fonds

Chaux-de-Fonds

Chaux-de-Fonds: Aéroport les Eplatures OUEST

Chaux-de-Fonds: Aéroport les Eplatures OUEST

Chaux-de-Fonds: Le Pod

Chaux-de-Fonds: Le Pod

Le Noirmont

Le Noirmont

Alp Dado

Alp Dado

Les Bois: Golf-Club

Les Bois: Golf-Club

Les Brenets: Pays du Saut du Doubs

Les Brenets: Pays du Saut du Doubs

Les Eplatures: LSGC - Airport

Les Eplatures: LSGC - Airport

Il parco prende il nome dal fiume Doubs. Per 40 chilometri, il corso d'acqua segna il confine con l'omonimo dipartimento francese. A sud il parco naturale di 300 chilometri quadrati si estende fino alle Franches-Montagnes con i tipici paesaggi di boschi e pascoli.

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Situato tra il comune di Les Brenets con il suo lago nel Caton Neuchâtel, la cascata di Saut du Doubs e la cittadina medievale di Saint-Ursanne, il Doubs si presenta una volta come una gola incontaminata e sorprendente, una volta come percorso da canoa, altre volte come vero Eldorado per i pescatori e gli amanti dei piatti di pesce.

Le Franches-Montagnes nel Canton Giura sono un paradiso per i cavalli, le cavalcate e, grazie al ridotto dislivello, per le escursioni di piacere e le gite in bicicletta. I fieri cavalli semibradi "Franches-Montagnes" corrispondono bene al carattere degli abitanti del Giura, amanti della libertà. I muretti di pietra sono elementi tipici dello sfruttamento agricolo originario di questo territorio simile a un parco.

L'apice culturale è rappresentato dalle due città patrimonio UNESCO del Canton Neuchâtel, La Chaux-de-Fonds e Le Locle, nonché da Saint-Ursanne con le famose rappresentazioni teatrali e le mostre.

Seleziona una visione diversa per i risultati: