Zugo

Zurigo Regione

Zug: Zugerberg

Zug: Zugerberg

Zug: Stadt - am Kolinplaz

Zug: Stadt - am Kolinplaz

Zug: Entladestrasse des Ökihofs

Zug: Entladestrasse des Ökihofs

Zug: Zufahrt zum Zuger Ökihof

Zug: Zufahrt zum Zuger Ökihof

Zug: Stadt - Zugersee, Sicht Richtung West

Zug: Stadt - Zugersee, Sicht Richtung West

Zug: am See

Zug: am See

Zug: Hafen

Zug: Hafen

Benvenuti a Zugo
Apprezzare la vita
Zugo è piccola. Ma bella.
Zugo è compatta. E vicina.
Zugo è ai margini delle montagne. E possiede tesori paesaggistici.
Zugo ha due laghi. E il più bel tramonto.
Zugo è famosa per le sue ciliegie. E per il suo mondo degli affari.
Zugo rappresenta un luogo che merita di essere vissuto. Per esserci, da visitare.
Zugo suscita gioia.

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto

Guida della città Zugo

Zugo, la mia città.

Le città svizzere in una veste molto personale.
Scopri il singolare fascino di città svizzere: con gli occhi e il cuore di un loro abitante:
Zugo, la mia città.

Cityguide PDF Teaser

Le informazioni più importanti, escursioni, eventi e molto altro ancora.
Come versione di stampa per la strada.
Scaricare (PDF)

Un weekend perfetto a Zugo

Per la prima volta in Zugo

I Conti di Kyburg dovrebbero aver fondato la città all'inizio del XIII secolo. Data a questo periodo anche la torre Zytturm alta 52 metri. Costruita dapprima come semplice passaggio nelle mura verso il centro storico, nel corso dei secoli fu alzata e completata fino a raggiungere l'attuale forma con i bovindi e l'acutissimo tetto a padiglione. Nel 1574 vi fu incorporato il grande orologio che diede il suo nome alla torre. Al di sotto dell'orologio principale se ne trova uno astronomico con quattro quadranti che indicano la settimana, la fase lunare, il mese e l'anno bisestile.

Nello stesso centro storico si trovano il Municipio tardo-gotico costruito nel 1505 e la chiesa di Sant'Osvaldo risalente alla stessa epoca.

Estate

Quando il sole tramonta sul lago, l’orizzonte si dipinge di tonalità rosso sangue e tutti gli occhi fissano incantati il romantico gioco cromatico dell’acqua. Ma anche il centro storico ha un suo fascino e c’è il lungolago dove passeggiare.

Highlights

  • Città vecchia – imponenti edifici in tardo stile gotico, torre dell’orologio alta 52 metri, simbolo del centro storico che domina le altre antiche torri della città.
  • Museo di belle arti – sei volte all’anno, mostre di arte contemporanea e gli artisti sono invitati a partecipare alla concezione.
  • Stazione ferroviaria di Zugo – con i giochi di luce immaginati per questo edificio, l’artista americano James Turrel ha trasformato la stazione di Zugo in un oggetto d’arte di tendenza.
  • Lago di Zugo – prevedete una crociera o una romantica passeggiata lungo le rive del lago al tramonto.
  • Grotte dell’inferno, Baar – grotte con stalattiti particolarmente belle all’ombra della Gola della Lorze.
  • Antica abbazia cistercense di Kappel – impressionante abbazia gotica che risale al XII – XIV secolo, con bellissimi stalli e vetrate, nelle vicinanze di Zugo.

Seleziona una visione diversa per i risultati: