Parco Scherrer - Botanica ed arte sulla riva del lago

Morcote

Un tempo Morcote era il più grande porto sul Lago di Lugano e nel Medioevo un'importante piazza di trasbordo merci dei Duchi di Milano. Oggi l'affascinante villaggio ticinese dalle facciate preziosamente decorate e il Parco Scherrer costituiscono una delle mete escursionistiche favorite.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Morcote si trova dieci chilometri a sud di Lugano. È famosa per gli edifici con porticato sulla riva del lago, risalenti in parte al tardo Medioevo. Altre attrazioni turistiche sono il palazzo chiamato Torre del Capitano, le dimore gentilizie dal XVI al XVIII secolo e la chiesa di Santa Maria del Sasso che si suppone risalga al XIII secolo.

Il parco botanico ed artistico fu allestito dal ricco commerciante di tessuti di San Gallo Hermann Arthur Scherrer ed è aperto al pubblico dal 1965. Vi crescono palme, camelie, glicini, oleandri, cedri, cipressi, alberi della canfora, eucalipti e molte altre piante, in mezzo ai quali si possono scoprire opere d'arte provenienti dalle culture ed epoche più diverse.

0 Commenti

Commenta questo articolo

Le caselle contrassegnate con * sono obbligatorie.

Seleziona una visione diversa per i risultati: