Valle di Blenio

Ticino

Centro Gioventù e Sport Olivone

Centro Gioventù e Sport Olivone

Rambött Blenio

Rambött Blenio

Campo Blenio

Campo Blenio

La Valle di Blenio, nella parte nord del Ticino, si estende dal Passo del Lucomagno (1.914 m) verso valle fino a Biasca. Nella Valle di Blenio, chiamata anche Valle del Sole, fanno da richiamo tesori storico-artistici, le profumate prelibatezze dei contadini di montagna e le escursioni nel selvaggio mondo alpino nonché il piacere degli sport invernali per la famiglia. Chi non soffre di vertigini potrà scalare la parete di arrampicata artificiale più alta del mondo.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

  • E-mail
  • Print
Grazie per il tuo voto

La strada del Passo del Lucomagno porta oggi dalla Valle di Blenio a Disentis/Sedrun, nella valle del Reno posteriore grigionese ed è percorribile tutto l'anno. Con i passaggi attraverso il Passo del Sole, il Passo della Greina e il Passo di Diesrut, tuttavia, la valle figura all'interno di una delle rotte alpine già anticamente percorse. Sebbene, a causa della sua posizione, faccia parte dell'arido mondo alpino, il carattere della Valle di Blenio è addirittura meridionale: qui persino la viticoltura vanta una lunga tradizione. L'agricoltura di montagna ha trasformato questa valle selvaggia in un gioiello paesaggistico. Vale la pena degustare le profumate prelibatezze dei contadini di montagna.

Il Museo di Blenio a Lottigna e la Cà da Rivöi a Olivone (etnologia, arte sacra), il Museo del Cioccolato di Dangio, la raccolta di minerali e di fossili di Semione e l'Archivio Donetta di Casserio/Corzoneso (fotografia), per non parlare dei capolavori del Romanico lombardo, a cui appartiene la chiesa di Negrentino: la valle vanta davvero un'offerta culturale quanto mai varia.

Estate

500 km di percorsi escursionistici e numerosi tour dedicati alle bici si snodano lungo la Valle del Blenio. Lungo l'asse della valle che da Biasca attraversa Acquarossa per giungere ad Olivone, si incontrano villaggi ben conservati e tesori di carattere storico-artistico. Anche l'escursione di tre giorni sul "Sentiero alto" che va da Olivone a Lodiero consente di vivere intensamente la valle.

La graziosa località turistica di Olivone, posizionata ai piedi del Monte Sosto (2.221 m) a forma di piramide, costituisce il punto di partenza ideale per gite ed escursioni nella originaria Val di Campo, alla diga del Luzzone e all'impressionante deserto dell'altopiano della Greina. Proseguendo verso il Passo del Lucomagno si raggiunge il Centro Ecologico "UomoNatura" di Acquacalda, con pensione e ristorante.

0 Commenti

Commenta questo articolo

Le caselle contrassegnate con * sono obbligatorie.

Seleziona una visione diversa per i risultati: