Gola del Trient - Impressionante scenario acquatico

Vernayaz Trient

Place Centrale de Martigny

Place Centrale de Martigny

Martigny vue sur le catogne

Martigny vue sur le catogne

La Gola del Trient è stata scavata dall'omonimo, selvaggio ruscello nelle rocce del Massiccio del Monte Bianco. La gola, della profondità di 200 metri, è il massimo per scalatori ed amanti della Natura. La particolare esperienza che possono vivere è arricchita dalla cascata alta 114 metri.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

  • E-mail
  • Print
Grazie per il tuo voto
Il fiume vallesano Trient nasce al di sopra della località di Trient, dall'omonimo ghiacciaio vicino al confine con la Francia. A Vernayaz, nelle vicinanze di Martigny, il Trient forma una gola stretta, profonda e davvero impressionante, colmata da un ponte alto 187 metri.

La parte anteriore della gola è accessibile grazie ad una passerella messa in sicurezza, sulla quale è possibile ricevere informazioni sulla geologia e il particolare habitat della flora e della fauna della gola. Nelle vicinanze si trova la cascata alta 114 metri chiamata "Cascade de Pissevache", sfruttata per la produzione di energia e che può essere grande ed impressionante a seconda del fabbisogno energetico.

0 Commenti

Commenta questo articolo

Le caselle contrassegnate con * sono obbligatorie.

Seleziona una visione diversa per i risultati: