Gole della "Tête noire"

Trient

Da Tête-Noire un sentiero circolare raggiunge le Gorges Mystérieuses, le gole misteriose.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

  • E-mail
  • Print
Grazie per il tuo voto
Attraversando prati si arriva ad una barra rocciosa, superabile con quattro scale in legno di larice seguite da gradinate scavate nella pietra, muretti di pietra e terrazze, prima di attraversare il bosco per raggiungere infine il sentiero dei ponti.

Il tratto si estende per 120 metri su ponti fino alle gole incombenti sul fiume e ci garantisce la vista sulla Grotte aux Nymphes, la Grotta delle Ninfe. Per il rientro si percorre in parte il vecchio tratto di collegamento internazionale (sentiero pedonale) fra Martigny e Chamonix.

0 Commenti

Commenta questo articolo

Le caselle contrassegnate con * sono obbligatorie.

Seleziona una visione diversa per i risultati: