Le gole glaciali di Rosenlaui: un'esperienza romantica

Meiringen

Hasliberg: Blick auf die Berner Alpen

Hasliberg: Blick auf die Berner Alpen

Mägisalp

Mägisalp

Le gole glaciali di Rosenlaui entusiasmano da oltre 100 anni tutti i romantici. Nel suo percorso dal ghiacciaio alla valle il Weissenbach ha eroso profondamente gli strati di calcare e di scisto.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Nella valle di Rosenlaui, ai piedi di Engelhörner, Dossen, Wellhorn e Wetterhorn, sono presenti tutti gli ingredienti di un maestoso paesaggio montano: pascoli alpini, vecchi e imponenti aceri, stalle annerite dall'età e dal sole, capanne, rocce brulle e ghiacciai scintillanti. E in aggiunta una gola rocciosa che entusiasma da oltre 100 anni tutti i romantici.

Uno stretto sentiero, scolpito in parte nella roccia, accompagna l'impetuoso torrente gradino dopo gradino. Il cielo diventa una striscia sottile e in alcuni punti le levigate rocce calcaree sono così vicine da lasciare soltanto un tunnel. L'acqua turbina intorno alle marmitte glaciali e la natura ha agito da scultrice: qui sembra profilarsi un viso conosciuto, là pare di essere in una cattedrale...
Le gole sono aperte al pubblico da fine maggio a fine ottobre, tutti i giorni, h. 10-17; giugno-settembre h.9-18.

Accesso:
Da Lucerna o dal Passo del Grimsel, oppure da Interlaken via Meiringen, con mezzi o auto fino alle gole di origine glaciale di Rosenlaui.

0 Commenti

Commenta questo articolo

Le caselle contrassegnate con * sono obbligatorie.

Seleziona una visione diversa per i risultati: