Il mercato delle pecore

Guggisberg / Riffenmatt

Zimmerwald: Miawara

Zimmerwald: Miawara

Schwefelbergbad: Langlauf-Zentrum Gantrisch Schutzhütte Süd

Schwefelbergbad: Langlauf-Zentrum Gantrisch Schutzhütte Süd

Schwarzenburg: Fuhrencam

Schwarzenburg: Fuhrencam

Schwarzenburg

Schwarzenburg

Rüeggisberg: Eiger, Mönch & Jungfrau

Rüeggisberg: Eiger, Mönch & Jungfrau

Seftigen: Gürbetal

Seftigen: Gürbetal

Seftigen › Süd

Seftigen › Süd

Toffen: Direction Belp

Toffen: Direction Belp

Toffen: Uecht

Toffen: Uecht

Bad-Schwarzsee: Schwarzsee - Stalden

Bad-Schwarzsee: Schwarzsee - Stalden

Bad-Schwarzsee: Hostellerie am Schwarzsee

Bad-Schwarzsee: Hostellerie am Schwarzsee

Bad-Schwarzsee: Schwarzsee im Kanton

Bad-Schwarzsee: Schwarzsee im Kanton

Bad-Schwarzsee: Kaiseregg im Schwarzsee

Bad-Schwarzsee: Kaiseregg im Schwarzsee

Eywald: Skilift Rüschegg

Eywald: Skilift Rüschegg

Eywald: SchneeSelital

Eywald: SchneeSelital

Guggisberg: Guggisbergerland Richtung Plaffeien - Freiburg - Jura

Guggisberg: Guggisbergerland Richtung Plaffeien - Freiburg - Jura

Gurnigelbad: Berghaus Gurnigel - Gantrisch

Gurnigelbad: Berghaus Gurnigel - Gantrisch

Questa festa si svolge tutti gli anni il primo giovedì di settembre. Alla mattina presto, molto prima che gli affari partano a pieno regime, le pecore di ritorno dagli alpeggi vengono smistate per essere rese ai loro legittimi proprietari. È proprio in questo momento che la festa ha inizio per tutti – autoctoni, emigrati con la nostalgia del paese natale e visitatori – con un mercato e della musica ad allietare la festa.

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Come una valanga, ogni anno centinaia di pecore si accalcano e si fanno strada belando attraverso gli stretti vicoli della frazione di Riffenmatt. L’autunno allora è vicino: il primo giovedì di settembre nel piccolo comune di Guggisberg si tiene la “Schafscheid”: tradizionale suddivisione delle bestie, che dopo la transumanza estiva con pastore e cane tornano a valle dai rispettivi proprietari. I metodi per separare le pecore sono ancora quelli arcaici di sempre: sotto il vello si cerca il marchio, in base al quale gli animali vengono spinti dal grande stabbio nelle più piccole recinzioni disposte tutt’intorno a tale scopo. La procedura è accompagnata ovviamente da un’allegra festa popolare.

Seleziona una visione diversa per i risultati: