Rimanete sui sentieri

Nationalpark

Scuol

Scuol

Scuol: Hotel Belvédère

Scuol: Hotel Belvédère

Scuol: S-Charl

Scuol: S-Charl

Scuol: Schlivera

Scuol: Schlivera

Scuol: Motta Naluns - Mit Blick Richtung Piz Champatsch

Scuol: Motta Naluns - Mit Blick Richtung Piz Champatsch

Zernez: Kirchturm

Zernez: Kirchturm

Bos-cha: Richtung Süden

Bos-cha: Richtung Süden

Bos-cha: Richtung Süden

Bos-cha: Richtung Süden

Bos-cha › West: Richtung Westen

Bos-cha › West: Richtung Westen

Guarda: Chamonna Tuoi SAC

Guarda: Chamonna Tuoi SAC

Bos-cha: Blick in den Himmel

Bos-cha: Blick in den Himmel

Bos-cha › Ost

Bos-cha › Ost

Fetan: Ftan

Fetan: Ftan

Fetan: Ftan

Fetan: Ftan

Vulpera: Scuol

Vulpera: Scuol

Tarasp: Schloss

Tarasp: Schloss

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Affinché gli animali e le piante possano svilupparsi risentendo il meno possibile della presenza degli umani, nel Parco nazionale è rigorosamente vietato abbandonare i sentieri. A prima vista, questo potrebbe sembrare troppo restrittivo. Ma è una regola a fin di bene, perché è proprio grazie a questo fatto che le 150'000 persone che visitano il parco ogni anno possono avere ottime probabilità di osservare gli animali selvatici e i bei fiori che costeggiano il percorso.

Seleziona una visione diversa per i risultati: