Lavaux, vigneti terrazzati

Lavaux

Un benvenuto all'autunno.

Un benvenuto all'autunno.

Ciclisti nel Lavaux, Regione del Lemano

Ciclisti nel Lavaux, Regione del Lemano

Il Train des Vignes a Vevey, Regione del Lemano

Il Train des Vignes a Vevey, Regione del Lemano

Hôtel des Trois Couronnes, Vevey

Hôtel des Trois Couronnes, Vevey

Place du Marché

Place du Marché

Vevey, Quai Maria-Belgia

Vevey, Quai Maria-Belgia

Mont-Pèlerin - Vallée du Rhone (Switzerland Riviera)

Mont-Pèlerin - Vallée du Rhone (Switzerland Riviera)

Mont Pélerin - Le Léman et le Chablais

Mont Pélerin - Le Léman et le Chablais

Cully - Vines

Cully - Vines

Cully Genève - Blick richtung Montreux und Martiny

Cully Genève - Blick richtung Montreux und Martiny

Epesses

Epesses

Rivaz

Rivaz

Vue sur les montagnes depuis Montpreveyres

Vue sur les montagnes depuis Montpreveyres

Con 800 ettari di vigneti, le terrazze viticole del Lavaux costituiscono la zona vitivinicola più ampia della Svizzera e offrono le migliori vedute panoramiche, terrazza dopo terrazza.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
St-Saphorin, Dézaley, Epesses: gli appassionati di enologia si entusiasmano nel pronunciare questi nomi, pronti a sciogliersi non appena giungono nella zona del Lavaux, che domina il Lago Lemano. Una sensazione del tutto comprensibile: le attrattive paesaggistiche, culturali e gastronomiche meritano di essere scoperte.

Un modo comodo per conoscere la zona è sicuramente il «Train des vignes», il treno delle vigne giallo e blu che in dodici minuti sale da Vevey fino a Puidoux-Chexbres attraverso i rigogliosi vigneti del luogo, dove si può degustare la produzione locale: le degustazioni sono possibili in quasi tutte le cantine.

E chi non intende rinunciare ai piaceri del palato deve assolutamente fare una sosta in un’affascinante trattoria. I mini ristoranti sono una caratteristica del Lavaux, come gli antichi villaggi vitivinicoli e le pittoresche rive del Lago Lemano ai piedi dei suoi vigneti. Tutto l’insieme si è meritato il riconoscimento di patrimonio mondiale dell‘UNESCO.

Informazioni

Svizzera tipica: la Svizzera in bici

Forse si può andare alla scoperta della Svizzera con mezzi più comodi, ma solo la bicicletta permette di vivere il paesaggio con tutti i sensi: i nove itinerari cicloturistici nazionali, collegati tra loro, si snodano per i 3300 fantastici chilometri della «Svizzera in bici» attraverso tutte le zone turistiche del Paese. Si tratta di percorsi particolarmente affascinanti: gli itinerari «Svizzera in bici» si snodano in gran parte su strade asfaltate secondarie o su piste ciclabili separate e perfettamente segnalate. L’itinerario del Rodano (Percorso Nazionale 1), per esempio, conduce per 300 chilometri dalla zona del Gottardo ai vigneti del lago di Ginevra.
Ulteriori informazioni: www.svizzera-in-bici.ch

shop per il tempo libero RailAway FFS

Offerta combinata scontata: viaggio con i trasporti pubblici e prestazione per il tempo libero (anche per titoli di trasporto disponibili) per Lavaux, vigneti terrazzati



0 Commenti

Commenta questo articolo

Le caselle contrassegnate con * sono obbligatorie.

Seleziona una visione diversa per i risultati: