Château-d'Oex – Rougemont

Regione del Lago di Ginevra

Vue sur le Pic Chaussy et Praz Cornet

Vue sur le Pic Chaussy et Praz Cornet

Sommet de la Braye

Sommet de la Braye

Château-d'Oex e Rougemont propongono una vastissima offerta di attività in fatto di sport e tempo libero, sia in estate, sia in inverno. Il meraviglioso scenario montano e gli antichi chalet decorati sono una caratteristica delle località del distretto di Pays-d'Enhaut.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto

Le due località di Château-d'Oex e Rougemont si trovano a circa 1000 m di altitudine, a metà strada tra Gstaad, fiore all’occhiello dell’Oberland Bernese, e Greyerz, cittadina friburghese. Pays-d'Enhaut, la regione di villeggiatura del cantone di Vaud, è collegata con la zona del Lago Lemano attraverso il Col des Mosses o con la ferrovia Montreux - Oberland Bernese. Grazie al suo favorevole microclima, l’area di Château-d'Oex è diventata il paradiso delle mongolfiere. È possibile effettuare voli turistici in qualsiasi stagione e ogni anno a gennaio si svolge un concorso internazionale di volo a bordo di palloni ad aria calda.

Qui sono state mantenute anche antiche tradizioni secolari: tra queste vi sono l’Etivaz, l’apprezzato formaggio alpino che viene prodotto ancora oggi sul fuoco a legna. A Rougemont gli chalet pluricentenari sono una chiara testimonianza dell’arte popolare del passato.

Pays-d'Enhaut ha molto da offrire anche ai bambini. Perciò, tutta la famiglia può partecipare all’avventurosa caccia al tesoro. Un altro divertimento risiede nel percorso a tema dedicato alla vita delle formiche a La Braye o nella visita alla raccolta di minerali e fossili.

Estate

A sud di Château-d'Oex si trova un delizioso comprensorio prealpino per le escursioni: La Pierreuse, la riserva naturale protetta più estesa della Svizzera Occidentale caratterizzata da falesie, foreste, una ricca flora e torbiere basse. Pays-d’Enhaut offre ai più esperti e agli amatori una vasta rete di percorsi segnalati da percorrere in bici sulle tracce dei Mondiali del 1997. Sulle acque del fiume Saane è possibile praticare sport acquatici ad alto tasso di adrenalina: canyoning, hydrospeed, canoa, kajak o river rafting. Tra le selvagge gole di Vanel e Gérignoz si trova uno delle discese di rafting più belle della Svizzera.

Highlights

  • Espace Ballon – Museo della Mongolfiera dedicato alla storia della navigazione aerea e delle mongolfiere. Tutto ruota intorno al pallone ad aria calda, da Giulio Verne fino alle avventure di Piccard e Jones.
  • Formaggio Etivaz – viene ancora prodotto nei pentoloni sul fuoco di legna nelle baite di montagna del Pays-d'Enhaut.
  • Mike Horn Familiy – percorso dell’avventuriero Mike Horn sotto forma di caccia al tesoro con attraenti fermate che illustrano l’organizzazione delle spedizioni – un’avventura per tutta la famiglia.
  • Musée du Vieux Pays-d'Enhaut – il museo locale di Château-d'Oex è dedicato tra l’altro all’arte dei ritagli che prese piede qui a partire dal XVIII secolo.
  • Il Grand Chalet di Rossinière – lo chalet costruito nel 1754 conta 113 finestre ed è un autentico capolavoro dell’edilizia alpina. È stato a lungo il più grande edificio del genere della Svizzera e il suo ultimo inquilino è stato il famoso pittore Henri Balthus.
  • Ferrovia Montreux - Oberland Bernese (MOB) - il Pays-d'Enhaut si trova sulla linea ferroviaria panoramica che collega Montreux sul Lago Lemano con Gstaad e Zweisimmen nell’Oberland Bernese.

Top Events

Settimana internazionale del pallone ad aria calda – il cielo si riempie di colore. I piloti di mongolfiere provenienti da tutto il mondo si danno appuntamento qui per un concorso che dura un’intera settimana (gennaio).

Seleziona una visione diversa per i risultati: