Morges

Regione del Lago di Ginevra

Morges, cittadina sul Lago Lemano non lontana da Losanna, si mette in evidenza per le sue curiosità e i suoi interessantissimi musei, come pure per le numerose possibilità di effettuare escursioni nei dintorni. I vigneti di La Côte meritano assolutamente di essere visitati.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto

La regione di «La Côte» si estende da Morges fino a Nyon. Il paesaggio ricco di valli tra il Giura e il lago presenta uno dei vigneti più grandi della Svizzera. Sul territorio situato soprattutto tra Aubonne e Rolle spiccano tipici villaggi vitivinicoli, per es. come Féchy.

Morges è stato un importante crocevia commerciale, cosa che giustificò la costruzione di un porto verso la fine del XVII secolo, che oggi viene utilizzato come porto turistico. La passeggiata lungo le rive del lago si sviluppa dal castello fino al parco di Vertou ed offre una magnifica vista sul lago e le Alpi Savoiarde.

Il castello di Morges, costruito nel 1286 sotto Luigi di Savoia, ospita diversi musei militari, tra cui il Museo dei soldatini che espone 10'000 soldatini di battaglie storiche in stagno. Altrettanto degno di nota è il Museo Alexis Forel allestito in un casamento storico nel centro della città, che espone delle collezioni di bambole e giocattoli, come pure arredi del XVI e del XIX secolo. Il Museo Paderewski è dedicato all’eredità musicale dell’uomo di Stato e pianista polacco.

La linea ferroviaria regionale Bière-Apples-Morges permette ai visitatori di inoltrarsi nella campagna, alla scoperta della natura a piedi o in bicicletta. La regione vanta numerosi sentieri per escursioni che attraversano campi, vigneti e foreste. Sulla collinetta di «Signal de Bougy» affacciata sui vigneti di Mont-sur-Rolle e Féchy, si trova un parco dei divertimenti popolare con numerose attrazioni.

Meritano una visita anche le cittadine e i borghi di Rolle, Aubonne, Vufflens-le-Château, St. Prex, St. Sulpice e le loro chiese in stile romanico. La maggior parte dei comuni possiede musei o altre curiosità. I battelli di linea, tra cui dei battelli a ruota, servono regolarmente gli imbarcaderi delle rive svizzere e francesi. C’è anche la possibilità di scoprire i paesaggi del Lago Lemano a bordo di una galera ricostruita secondo i canoni del XVII secolo.

Highlights

  • Centro storico - la Grand-Rue pedonale di Morges è costeggiata di negozi e boutique; un mercato di prodotti del posto si tiene il mercoledì e il sabato. La passeggiata lungo il lago offre una splendida vista sul lago e le Alpi della Savoia.
  • Castello – Il castello ospita quattro musei: il Museo militare vodese, il Museo svizzero della figurina storica, il Museo dell'artiglieria e il Museo della Gendarmeria vodese.
  • Museo Alexis Forel – questa dimora storica con ambientazioni espone delle collezioni di opere d’arte decorativa, bambole e giocattoli.
  • Museo Paderewski – esposizione di arredi, oggetti e gli archivi del pianista e uomo di stato polacco Ignacy Jan Paderewski.
  • Strada del vino - Morges, capitale dei vini vodesi, è la principale produttrice vitivinicola del cantone. I visitatori hanno la possibilità di scoprire mestieri e prodotti vinicoli sulla strada del vino della Côte.
  • CityGolf - è una commistione tra mini- e swin-golf, ideale per gruppi e famiglie per la scoperta della città.
  • Fondation Bolle - esposizione iconografica che custodisce più di 4.500 stampe, cartoline e fotografie. Mostra speciale in ricordo dell'attrice Audrey Hepburn, che per 30 anni è vissuta nella vicina Tolochenaz.

Top Events

  • Festa del tulipano – una volta all’anno, Morges diventa la capitale di questa specie floreale allestendo un parco fiorito di tulipani, narcisi e giacinti (aprile/maggio).
  • Giardino di iris e gigli del castello di Vuillerens – più di 300 specie di iris (verso maggio/giugno) e di emerocallidi (verso luglio/agosto) fioriscono qui su una superficie di più di 200 ettari.
  • Morges-sous-Rire – festival dell’umorismo della Svizzera romanda a Morges (giugno).

Seleziona una visione diversa per i risultati: