Gran San Bernardo - Passo e cani del Gran San Bernardo

Grosser St-Bernard / Martigny

Ravoire - Martigny-Ville - Valais, Suisse

Ravoire - Martigny-Ville - Valais, Suisse

Martigny vue sur le catogne

Martigny vue sur le catogne

Un particolare simbolo della Svizzera è il cane del Gran San Bernardo. Tutti sanno che il grosso e bonario Barry ha salvato la vita di viandanti smarriti in montagna. L'eroe a quattrozampe è stato sempre allevato sul Passo alpino del Gran San Bernardo.

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Il cane del Gran San Bernardo vive nell'Ospizio sul Gran San Bernardo, un rifugio costituito nel Medioevo dai Canonici Agostiniani, la cui ospitalità è leggendaria. Su questo passo alpino i San Bernardo erano allevati dai monaci, all'inizio con funzioni di trasporto di carichi, in seguito anche come cani da valanga. Si dice che il più famoso di loro, Barry, circondato da un'aura leggendaria, abbia salvato la vita a più di 40 persone.

Attualmente l'allevamento principale dei cani del Gran San Bernardo non si trova più all'Ospizio. Però nel corso di tutta l'estate gli animali dell'allevamento si possono visitare al Gran San Bernardo. Le camminate in compagnia dei cani del Gran San Bernardo rappresentano un'attrazione indimenticabile. Il Museo e cani del San Bernardo a Martigny, la Fondazione Barry, illustra storie sui cani del Gran San Bernardo.

Seleziona una visione diversa per i risultati: