Vallon de Réchy: La valle nascosta

Nax

Arolla: Mont-Collon

Arolla: Mont-Collon

Arolla: Tsarmine

Arolla: Tsarmine

Arolla: Hotel Kurhaus

Arolla: Hotel Kurhaus

Arolla: Pigne

Arolla: Pigne

Arolla: Hôtel Kurhaus

Arolla: Hôtel Kurhaus

Arolla

Arolla

Thyon: Dent Blanche et Matterhorn

Thyon: Dent Blanche et Matterhorn

Thyon: Les Collons

Thyon: Les Collons

Thyon: Mont-Blanc et Grande Dixence

Thyon: Mont-Blanc et Grande Dixence

Thyon: Veysonnaz, station supérieure de la télécabine

Thyon: Veysonnaz, station supérieure de la télécabine

Thyon: Les Masses

Thyon: Les Masses

Thyon: Snowpark Centralpark

Thyon: Snowpark Centralpark

Evolène: Dent Blanche

Evolène: Dent Blanche

Vercorin: Creux du Lavioz

Vercorin: Creux du Lavioz

Vercorin

Vercorin

Vercorin: Vercorin

Vercorin: Vercorin

Dailley: Nax

Dailley: Nax

Crêt du Midi

Crêt du Midi

Mase: le Trappeur

Mase: le Trappeur

La Val de Réchy, a sud di Sierre, è una valle originale. Lo stato prossimo a quello naturale, i torrenti che seguono il loro corso naturale nonché laghi montani e paludi con piante interessanti fanno della Val de Réchy un’apprezzata meta per gli escursionisti.

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Nella parte alta, la valle non è accessibile con nessuna strada: offre quindi le condizioni ideali per passeggiare nel silenzio della natura o osservare gli animali. Il paesaggio è stato plasmato dalle ere glaciali: rocce montonate, morene e cosiddetti circhi sono testimonianze di ghiacciai scomparsi. Il torrente "La Rèche” segue il suo corso naturale e nella parte alta della valle si trovano ampie paludi con varie specie vegetali rare.

Escursioni, percorsi in bicicletta e in mountain bike

Informazioni

Come si arriva

Con auto o mezzi pubblici da Chalais a Vercorin, poi con la cabinovia fino alla Cret du Midi oppure direttamente da Réchy (auto, autopostale).

Seleziona una visione diversa per i risultati: