Parc Adula

Olivone: Centro Gioventù e Sport

Olivone: Centro Gioventù e Sport

Disentis: Gendusas

Disentis: Gendusas

Disentis: dir. nord

Disentis: dir. nord

Disentis: Lai Alv

Disentis: Lai Alv

Disentis

Disentis

Disentis: Eglise

Disentis: Eglise

Stafelti: Dachberg

Stafelti: Dachberg

Splügen: Historischer Dorfkern - Centro Storico

Splügen: Historischer Dorfkern - Centro Storico

Splügen: Tanatzhöhe Skigebiet

Splügen: Tanatzhöhe Skigebiet

San Bernardino: Villaggio

San Bernardino: Villaggio

San Bernardino: Mesolcina, Centro Sportivo San Remo Lago d’Isola

San Bernardino: Mesolcina, Centro Sportivo San Remo Lago d’Isola

San Bernardino

San Bernardino

Pian San Giacomo

Pian San Giacomo

Campo Blenio

Campo Blenio

Campo Blenio: Rambött Blenio

Campo Blenio: Rambött Blenio

Lopagno: Val Colla Lugano

Lopagno: Val Colla Lugano

Lopagno: Lugano San Salvatore

Lopagno: Lugano San Salvatore

L’Adula, candidato a parco nazionale, si trova nel cuore dell’arco alpino ed è uno dei più grandi paesaggi naturali continui della Svizzera senza aver subito interventi significativi da parte dell'uomo. Il Parco prende il nome dal monte che si trova nella sua parte centrale, il Monte Adula, appunto, noto anche con il nome tedesco Rheinwaldhorn.

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Il Parco comprende le grandi vallate ai confini del Canton Ticino e dei Grigioni situate attorno al massiccio montuoso: la Valle di Blenio, parti della Surselva e del Reno Posteriore, oltre alla grigionese Mesolcina. Le alte vallette alpine ad esse appartenenti, come la Val Sumvitg, la Val Calanca, la Valle Malvaglia, la Valle Santa Maria e altre sono davvero caratteristiche.

Sorprendenti formazioni geologiche associate ad una vegetazione estremamente varia sono tipiche dell‘area del parco. Il bosco, che costituisce oggi la metà dell’intero territorio, si sviluppa su tutte le alture, dalla vegetazione golenale, alla zona collinare fino ai pendii subalpini spesso ripidi. Grazie al clima in parte meridionale della Val Padana e del Mediterraneo, localmente crescono anche dei castagneti.

Notevole è anche la varietà per quanto riguarda le lingue e le culture: a sud e a ovest del Parc Adula si parla l'italiano, a nord in parte il tedesco e in alcune valli il romancio.

Seleziona una visione diversa per i risultati: