Museo di Belle Arti, Zugo

Zug

Stadt Zug am Kolinplaz

Stadt Zug am Kolinplaz

Zug am See

Zug am See

Zugerberg

Zugerberg

Stadt Zug, Zugersee, Sicht Richtung West

Stadt Zug, Zugersee, Sicht Richtung West

Entladestrasse des Ökihofs

Entladestrasse des Ökihofs

Zufahrt zum Zuger Ökihof

Zufahrt zum Zuger Ökihof

Zug Hafen

Zug Hafen

Il Kunsthaus ospita la collezione più vasta di arte moderna viennese in Europa al di fuori dell’Austria. Straordinari gruppi di opere di Gerstl, Klimt, Schiele e Wotruba. Un giardino idilliaco, locali chiari e un bar con fascino invitano a trascorrervi del tempo.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Dal 1990 risiede in una corte barocca. Ospita 5-6 esposizioni all’anno e arte contemporanea del XX secolo. La collezione viene presentata in esposizioni temporanee a tema. Si concentra sul surrealismo svizzero e sul fantastico, sull’arte di Zugo e della Svizzera centrale. Dal 1996 la collezione vanta opere di artisti internazionali quali Tadashi Kawamata, Richard Tuttle, Pavel Pepperstein e Olafur Eliasson. Nel giardino ci sono le sculture dell’austriaco Fritz Wotruba, che durante la Seconda guerra mondiale visse a Zugo. Grazie all’amicizia che la legava a lui, la famiglia Kamm, residente a Zugo, iniziò ad acquistare arte della modernità viennese (Klimt, Kokoschka, Schiele u.v.a.) e nel 1998 donò la sua collezione al Kunsthaus.

0 Commenti

Commenta questo articolo

Le caselle contrassegnate con * sono obbligatorie.

Seleziona una visione diversa per i risultati: