Musée de boîtes à musique et d'automates

Sainte-Croix

Sainte-Croix - Cochet

Sainte-Croix - Cochet

Nel 1796 l'orologiaio ginevrino Antoine Favre-Salomon inventò un orologio da taschino musicale. Da allora è riconosciuto come l'inventore della scatola musicale e Sainte-Croix divenne la capitale mondiale della musica meccanica. Ancora oggi vi si costruiscono gli automi musicali.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Group Activities

Lingua:
de, en, fr, it, es

Durata:
1/2 giorno

Persons:
10 - 50

Costi:
Si

Stagione:
Tutto l'anno

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Benvenuti nella terra dei sogni meccanici, è il saluto di Sainte-Croix ai visitatori su un cartello. Alla fine del XIX secolo circa 600 operai distribuiti fra più di 40 aziende vi producevano automi musicali e carillon. Il villaggio nel Canton Vaud divenne in tal modo la capitale delle scatole musicali e della musica meccanica.

Il Museo CIMA - Centre International de la Mécanique d'Art (Centro Internazionale della Meccanica Artistica) - è interamente dedicato a questo tema. Cominciando dai carillon, passando per le scatole musicali, per approdare al fonografo a cilindri inventato da Thomas Edison, illustra la storia della musica meccanica. Si trova in un'ex-fabbrica della Ditta Paillard, dalla quale proviene anche la maggior parte dei pezzi esposti.

0 Commenti

Commenta questo articolo

Le caselle contrassegnate con * sono obbligatorie.

Seleziona una visione diversa per i risultati: