Val Poschiavo

Grigioni

Puschlav Poschiavo

Puschlav Poschiavo

Puschlav Poschiavo

Puschlav Poschiavo

Poschiavo, Grigioni (Swizzera)

Poschiavo, Grigioni (Swizzera)

Miralago

Miralago

Kreisviadukt Brusio

Kreisviadukt Brusio

Le Prese (GR)

Le Prese (GR)

A bordo del "Trenino Rosso" o del "Bernina Express", con le rosse composizioni dei vagoni della Ferrovia Retica, o in auto: il tragitto dall’Engadina alla Val Poschiavo, la più meridionale delle 150 valli dei Grigioni, offre fino ai confini con l’Italia uno dei paesaggi più variegati della Svizzera.

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto

Il paesaggio naturale e culturale della Val Poschiavo si sviluppa su soli 25 chilometri, dalla scintillante catena del Bernina fino ai vigneti di Veltlin, ma offre una moltitudine di bellezze naturali, belle cittadine con interessanti monumenti culturali, chiese e palazzi.

Il percorso in treno sul Passo del Bernina (in inverno la strada del passo è chiusa in determinati periodi) da St. Moritz alla Val Poschiavo e fino a Tirano, la località di confine italiana, è un’esperienza impressionante. Qui lo sguardo spazia sul panorama montano del ghiacciaio del Morteratsch, del Diavolezza o della Lagalb. Dall’Alp Grüm si vede l’imponente ghiacciaio del Palü e contemporaneamente il Lago di Poschiavo, fino al fondovalle. La tratta che percorre la Val Poschiavo è la trasversale ferroviaria alpina più alta e, con la sua pendenza del 70 permille, è uno dei percorsi a scartamento ridotto senza cremagliera più erti – un autentico capolavoro di tecnica ferroviaria.

Il capoluogo del piccolo, incontaminato comprensorio di villeggiatura della Val Poschiavo è la cittadina di Poschiavo, le cui case patrizie circondano la piazza, conferendole un carattere tipicamente italiano. Una delle numerose particolarità architettoniche è il "quartiere spagnolo" costruito dagli emigranti, che spicca per le sue case dai colori vivaci. Nella valle in cui prevale ancora l’agricoltura, numerose specialità del posto sono servite sulla tavola dei ristoranti di Poschiavo.

La natura incontaminata della Val Poschiavo e delle valli attigue, come l’area protetta di Val di Campo con i suoi laghi di montagna – come il Lago di Saoseo con le sue acque blu cobalto – si scopre in maniera ideale a piedi. A Cavaglia potete ammirare le imponenti formazioni di ghiaccio, chiamate "marmitte dei giganti", interessanti testimoni dell’ultima era glaciale. In estate, il Lago di Poschiavo (in tedesco Puschlaversee) invita a praticare gli sport acquatici, mentre in inverno, si può praticare lo sci nei vicini comprensori sciistici dell’Engadina, come Diavolezza o Lagalb. In Val di Campo il divertimento è assicurato allo snow park.

Highlights

  • Cittadina di Poschiavo – fascino italiano nei Grigioni.
  • Alp Grüm – bellissimo punto panoramico a 2091 m di altitudine sul Passo del Bernina con vista sul Piz Palü (3889 m di altitudine) e sul Lago di Poschiavo.
  • Ferrovia del Bernina – tratta della Ferrovia Retica da St. Moritz a Tirano, una delle ferrovie senza cremagliera più ripide (70 permille di pendenza).
  • Viadotto elicoidale di Brusio – in questo viadotto la ferrovia del Bernina descrive una curva a 360 gradi, un soggetto molto apprezzato per le fotografie.

Seleziona una visione diversa per i risultati: