Estavayer-le-Lac

Friburgo Regione

La piccola cittadina medievale di Estavayer-le-Lac, sulla riva sud-est del Lago di Neuchâtel associa uno dei più bei siti naturali protetti con il divertimento assicurato da un paradiso degli sport nautici.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto

Il sito fu popolato fin dalla lontana preistoria, fu colonizzato da Romani, devastato dai barbari e ambito dai signori dell’epoca feudale: le testimonianze di queste diverse culture sono tutt’ora presenti nella regione, come si può vedere ad esempio nel villaggio lacustre di Gletterens e nel museo romano. Estavayer mostra la sua ricca storia attraverso il suo patrimonio, come il castello savoiardo del XII secolo, la collegiale gotica e le vie lastricate. Un circuito che si sviluppa lungo le antiche mura della città fornisce una bella idea della località. La piazza di Moudon offre inoltre la più bella veduta sulla catena del Giura a nord del lago. Numerosi alberghi e trattorie propongono le specialità della regione.

Estavayer è rinomato anche per gli sport acquatici e vanta un porto turistico e due spiagge. Due campeggi con area per roulotte costituiscono le principali possibilità di alloggiamento. La vela, il windsurf e il pedalò sono molto apprezzati, come lo sci nautico che può essere praticato dalle famiglie con bambini che sanno nuotare. Da segnalare anche l’impianto molto apprezzato di telesci nautico.

La campagna nei dintorni di Estavayer si scopre sui vari sentieri per escursioni o le piste ciclabili. Le dolci colline del retroterra costituiscono uno scenario perfetto per un’attraente gita a bordo del carro coperto, che alla fine ci conduce a Portalban, al porto dei pescatori. Possibilità di rifocillarsi con i succulenti prodotti del luogo offerti da contadini e pescatori.

La riserva naturale protetta della Grande Cariçaie – una delle più belle d’Europa, che occupa tutta la riva sud del Lago di Neuchâtel. Questa zona paludosa ospita 1000 piante e 10000 specie animali, ossia un terzo del patrimonio complessivo della flora svizzera e un quarto dell’insieme delle specie animali repertoriate sul territorio svizzero. I sentieri in mezzo alla natura sono ricchi di punti d’osservazione, mentre i boschi e le paludi dispongono di speciali capanne per il bird watching. È inoltre possibile approfondire queste conoscenze nei due centri d’informazione sulla natura - BirdLife a La Sauge e Pro Natura a Champ-Pittet.

Highlights

  • Centro storico – quartiere in ottimo stato di conservazione, con magnifici edifici del Medioevo.
  • Museo delle rane – collezione di batraci naturalizzati satiricamente rappresentati in situazioni «umane», che risalgono al periodo intorno al 1850.
  • Lago di Neuchâtel – il più grande lago interamente svizzero, ben attrezzato con linee regolari di battelli che trasportano anche le biciclette.
  • La Grande Cariçaie – la palude più importante della Svizzera, riserva ornitologica straordinaria che si sviluppa su più di 40 km lungo la riva sud del Lago di Neuchâtel.
  • Telesci nautico – una delle attrattive del paradiso degli sport acquatici a Estavayer.

Top Events

  • Free4Style - International Wakeboard Contest: raduno ad Estavayer dei fan e degli acrobati di wakeboard, di jet-ski ed altre discipline acquatiche del genere (giugno/luglio).
  • Estivale Open Air - festival di musica all’aperto sulle rive del Lago di Neuchâtel (luglio/agosto).
  • Festa di Saint Laurent - cerimonia di benedizione delle barche di pescatori ad Estavayer (agosto).

0 Commenti

Commenta questo articolo

Le caselle contrassegnate con * sono obbligatorie.

Seleziona una visione diversa per i risultati: