Les Diablerets

Regione del Lago di Ginevra

© Christophe Racat

© Christophe Racat

© Christophe Racat

© Christophe Racat

© Sébastien Staub

© Sébastien Staub

© Sébastien Staub

© Sébastien Staub

© Sébastien Staub

© Sébastien Staub

© Sébastien Staub

© Sébastien Staub

© Christophe Racat

© Christophe Racat

© Sébastien Staub

© Sébastien Staub

© Christophe Racat

© Christophe Racat

Sex Rouge

Sex Rouge

Les Diablerets si trova tra il Lago Lemano e Gstaad, a 1200 m di altitudine, ed è un vero e proprio paradiso degli sport più avventurosi. Il comprensorio sciistico Glacier 3000, immerso nel cuore delle Alpi Vodesi, offre un immenso divertimento per gli appassionati della neve e dei ghiacciai.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

  • E-mail
  • Print
Grazie per il tuo voto

La parete rocciosa del massiccio che circonda il piccolo villaggio nella Valle d’Ormont, nel medioevo era considerata un luogo pericoloso e maledetto, infestato dal demonio. Infatti, il nome Les Diablerets deriva dal francese «Diable», ossia diavolo. Oggi non c’è più alcuna ragione di avere paura a Les Diablerets, ma occorre al massimo disporre di buona volontà per cimentarsi nelle innumerevoli attività sportive. Un vasto programma d’intrattenimento per i bambini, unito a prezzi e un’infrastruttura adeguati, confermano l’impegno a favore dei piccoli ospiti.

Estate

Le persone attive a Les Diablerets hanno il divertimento assicurato. Qui non c’è che l’imbarazzo della scelta: si può praticare lo sci o lo snowboard fino all’inizio dell’estate in ghiacciaio di Glacier 3000, oppure scegliere tra le tante proposte ad alto contenuto di adrenalina: canyoning, hydro speed, parapendio, dirt monster biking (un mix di mountain bike e moto), tyrolienne, o la Alpine Coaster più alta (pista per slitta su rotaia) presso la stazione di monte di Glacier 3000. Il percorso fun «Indiana» e le pareti di arrampicata completano l’offerta. Oltre a ciò l’offerta comprende le attività classiche, come l’escursionismo (250 km di percorsi) o la mountain bike. Vale inoltre la pena vedere il Museo del Vino di Aigle poco lontano dal Lago Lemano, le miniere di sale di Bex nel Basso Vallese o la vicina località mondana di Gstaad passando per il Col du Pillon a bordo dell’autopostale.

Highlights

  • Glacier 3000 – divertirsi sulla neve, praticare lo sci di fondo e godersi una straordinaria veduta nel ristorante panoramico «Gastronamik».
  • Museo del vino di Aigle – Il museo del vino del Vaud sul Lago Lemano ripercorre quasi 2000 anni di storia del vino.
  • Saline de Bex – una miniera di sale con gallerie che si sviluppano per oltre 50 km. Un apposito tour con guida permette di visitare una parte del labirinto sotterraneo.
  • Gstaad-Saanenland – la vicina regione nell’Oberland Bernese è il punto di ritrovo dell’alta società, ma anche un luogo di natura incontaminata.
  • Rete ferroviaria a scartamento ridotto attorno ad Aigle / Bex – le linee di Leysin, Les Diablerets e Villars/Bretaye servono la regione permettendo così di spostarsi comodamente senza utilizzare l’auto.

Top Events

  • Nuit des Diables (Notte dei Diavoli) – importante festa estiva con spettacoli, attività sportive, bar e musica, che attirano turisti e locali (luglio).
  • Festival International du Film Alpin (festival internazionale del cinema dedicato alla montagna e all’ambiente) – vengono premiate le migliori produzioni in materia di «freeride, sport estremi e alte prestazioni» come pure i film documentari dedicati all’ambiente e alla montagna (settembre).
  • Festival della musica ländler – in questa occasione i patiti di questo genere musicale possono ascoltare alcune delle migliori orchestre di musica ländler del Paese (ottobre).

0 Commenti

Commenta questo articolo

Le caselle contrassegnate con * sono obbligatorie.

Seleziona una visione diversa per i risultati: