Savognin

Grigioni

Bivio: Residenza Plaz - Sicht von der Residenza Plaz auf

Bivio: Residenza Plaz - Sicht von der Residenza Plaz auf

Radons: Savoldellis Berghaus

Radons: Savoldellis Berghaus

Radons: Savognin, Savoldellis Berghaus

Radons: Savognin, Savoldellis Berghaus

Savognin: Somtgant

Savognin: Somtgant

Savognin: Gelgia

Savognin: Gelgia

Somtgant

Somtgant

Malmigiuer: Bergrestaurant Tigignas, Savognin

Malmigiuer: Bergrestaurant Tigignas, Savognin

Lenz: Urdenfürggli

Lenz: Urdenfürggli

Stürvis: Stierva

Stürvis: Stierva

Filisur: Bahnhof

Filisur: Bahnhof

Salategnas › West: Alp Flix

Salategnas › West: Alp Flix

Savognin, antico villaggio montano dei Grigioni, in estate offre un interessante spazio per escursioni. La stazione di sport invernali, dotata di piste particolarmente larghe, attira appassionati di sci, carving e snowboarder, ma sa mostrare tutta la sua varietà di proposte anche a chi non pratica lo sci alpino.

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto

Savognin si trova in alto, nella vasta Valle del Surses (Oberhalbstein) tra Tiefencastel e il Passo Julier e il Passo Septimer. L’impressionante paesaggio, comprendente catene di selvagge montagne, gole strapiombanti e ampie praterie, un tempo ha appassionato persino il famoso pittore Giovanni Segantini che visse al Surses dal 1886 al 1894. Il clima mite del Surses, fortemente interessato dalle influenze del sud, si distingue per una piovosità limitata e i numerosi giorni di sole.

Il villaggio di Savognin, con i suoi ponti medievali e i tre campanili, è accessibile durante tutto l’arco dell’anno attraverso il Passo Julier sempre aperto. Bivio, stazione di villeggiatura vicina a Savognin, sulla strada dello Julier, fa parte di questa destinazione.

Savognin è una stazione turistica abbastanza tranquilla e dispone di un’offerta particolarmente vasta di appartamenti di vacanza e vanta il label «Famiglie benvenute». La presenza di otto aree gioco per bambini dimostra gli sforzi realizzati a favore di questa categoria di ospiti.

Estate

In estate, 200 chilometri di sentieri attirano gli escursionisti. Gli appassionati di mountain bike qui si divertiranno sicuramente, poiché al Surses vi sono numerosi itinerari, con circuiti appositamente segnalati. Alcuni laghi rendono ancora più gradevoli questi percorsi ed invitano alla balneazione, come il Lai Barnagn. I più audaci possono mettersi alla prova sulla via ferrata del Piz Mitgel. Il «Parc Ela», con la sua superficie di 600 km, i suoi 10 percorsi a tema, le sue escursioni di più giorni e la cinquantina di sentieri tematici con guida, costituisce un autentico paradiso del camminatore nel cuore del nuovissimo parco regionale.

Highlights

  • Alp Flix – altopiano le cui paludi vantano un’importanza nazionale con più di 2000 specie animali e vegetali.
  • Parco Ela - un parco naturale regionale di 548 chilometri quadrati situato nella Valle dell’Albula e il Surses.
  • Senda ferrada Piz Mitgel - via ferrata alpina con due diversi gradi di difficoltà.
  • Stazione termale di Alvaneu - stazione termale e spazio sauna nelle vicinanze della Valle dell’Albula (a 15 km da Savognin).
  • Chiesa di Ziteil – uno dei luoghi di pellegrinaggio più alti delle Alpi.
  • Via Sett: sentiero escursionistico culturale da Thusis a Chiavenna.
  • Golf Club Alvaneu: campo da golf di 18 buche nella romantica e selvaggia valle dell'Albula.

Top Events

  • Raduno nazionale di Guggenmusik (NAGT) - circa 400 musicisti di Guggenmusik fanno vibrare e tremare Savognin (metà marzo).
  • Tosatura delle pecore di Savognin – gli allevatori portano i loro greggi e li tosano di fronte al pubblico (ottobre).
  • Festa ÖKK per bambini e adulti: 12 postazioni da affrontare e svariate attività concomitanti.
  • Festa al lago di Savognin: con clou gastronomici, musica e intrattenimento fino a mezzanotte.
  • Origen – Festival Cultural: il più grande festival culturale dei Grigioni con spettacoli lirici nel castello di Riom e nel centro culturale Sontga Crousch.

Seleziona una visione diversa per i risultati: