Prima scalata - Eiger

Grindelwald: First

Grindelwald: First

Grindelwald: Wetterhorn

Grindelwald: Wetterhorn

Grindelwald › Süd-West: Eigernordwand

Grindelwald › Süd-West: Eigernordwand

Grindelwald: Unterer Grindelwaldgletscher

Grindelwald: Unterer Grindelwaldgletscher

Grindelwald: Interaktive 360°-Webcam Männlichen

Grindelwald: Interaktive 360°-Webcam Männlichen

Grindelwald: Wetterhorn

Grindelwald: Wetterhorn

Grindelwald: First - LIVE (2168 m.ü.M)

Grindelwald: First - LIVE (2168 m.ü.M)

Grindelwald: Hotel Belvedere - Panoramic Eiger view

Grindelwald: Hotel Belvedere - Panoramic Eiger view

Grindelwald: Hotel Belvedere - Panoramic view

Grindelwald: Hotel Belvedere - Panoramic view

Grindelwald: Hotel Belvedere - panoramic view

Grindelwald: Hotel Belvedere - panoramic view

Unter Eiger: Grindelwald - Grund Blick nach Norden (Reeti, Aellfluh)

Unter Eiger: Grindelwald - Grund Blick nach Norden (Reeti, Aellfluh)

Grindelwald: Eigernordwand - Hotel Bel-Air Eden

Grindelwald: Eigernordwand - Hotel Bel-Air Eden

Grindelwald: Gasthof Panorama

Grindelwald: Gasthof Panorama

Grindelwald: Hotel Kirchbühl 360 HD

Grindelwald: Hotel Kirchbühl 360 HD

Grindelwald: Interaktive 360°-Webcam - First

Grindelwald: Interaktive 360°-Webcam - First

L’Eiger (3970 m) è la vetta delle Alpi Bernesi più famosa al mondo, in particolare per la sua vertiginosa parete nord, un imponente bastione costituito in parte da roccia calcarea friabile affacciato sulla verde conca valliva di Grindelwald.

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
La prima scalata dell’Eiger fu compiuta l’11 agosto 1858 da Charles Barrington con le guide Christian Almer e Peter Bohren lungo la parete ovest, ancora oggi considerata la via normale di grado ‘abbastanza difficile’. Nel 1864 è il turno della prima donna – l’inglese Lucy Walker – a conquistare l’Eiger. La sua guida è Melchior Anderegg. Naturalmente accompagnata da membri della famiglia Walker e da altre guide; un uomo solo con una lady in montagna e in un rifugio – impensabile nell’Inghilterra vittoriana. La cresta nord-est (Mittellegi), ritenuta a quell’epoca "impossibile", fu percorsa per la prima volta nel 1885 in discesa; le tre guide indigene Fritz Amatter, Fritz Steuri e Samuel Brawand compirono, insieme al giapponese Yuko Maki, la prima scalata della cresta il 10 settembre 1921.

L’ultimo momento clou nella storia delle scalate della parete nord dell’Eiger vede protagonista nel settembre del 2005 l’americano John Harlin, il figlio dello scalatore che 40 anni prima proprio qui fu vittima di una drammatica caduta. Harlin porta con sé in questa impresa un’intera squadra cinematografica IMAX: il film realizzato, "The Alps", sarà in programmazione nei cinema di tutto il mondo a partire dalla primavera del 2007.

Seleziona una visione diversa per i risultati: