Il mercato delle cipolle di Berna (BE)

Bern

Bern: Sky View

Bern: Sky View

Bern: Altstadt - Münstergasse

Bern: Altstadt - Münstergasse

Bern: Bärenplatz, Stadt

Bern: Bärenplatz, Stadt

Bern: A1 Wankdorf dir. Thun

Bern: A1 Wankdorf dir. Thun

Bern: Kirchenfeld

Bern: Kirchenfeld

Bern: Altstadt - Kramgasse

Bern: Altstadt - Kramgasse

Bern: A12 Weyermannshaus direction Fribourg

Bern: A12 Weyermannshaus direction Fribourg

Bern: A1 Neufeld - Wankdorf

Bern: A1 Neufeld - Wankdorf

Bern: Nydeggkirche

Bern: Nydeggkirche

Bern: A1 Grauholz direction Zurich

Bern: A1 Grauholz direction Zurich

Bern: A1 Neufeld dir Forsthaus

Bern: A1 Neufeld dir Forsthaus

Bern: A1 Wankdorf Nord direction Lausanne

Bern: A1 Wankdorf Nord direction Lausanne

Bern

Bern

Bern: A1 Wankdorf dir. Grauholz

Bern: A1 Wankdorf dir. Grauholz

Bern: A6 Wankdorf Nord direction Grauholz

Bern: A6 Wankdorf Nord direction Grauholz

Bern: Zytglogge, Kramgasse

Bern: Zytglogge, Kramgasse

Bern: Bärecam

Bern: Bärecam

Bern: A6 Ostring direction Wankdorf

Bern: A6 Ostring direction Wankdorf

Bern: A1 Felsenauviadukt direction Vaud

Bern: A1 Felsenauviadukt direction Vaud

Bern: Schloss Bümpliz

Bern: Schloss Bümpliz

Bern: A1 Betlehem - direction Ville

Bern: A1 Betlehem - direction Ville

Bern: Livespotting - Best Western Hotel

Bern: Livespotting - Best Western Hotel

Quarto lunedì di novembre
Il quarto lunedì di novembre la parte alta del centro storico di Berna, tra la stazione ferroviaria e la Piazza Federale, si trasforma in un grande mercato. Sulle centinaia di bancarelle allestite dai contadini dei dintorni, soprattutto dal Distretto del Lago di Friburgo, offrono trecce di cipolle insieme a ortaggi invernali, drupe e noci.

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
I bancarellisti espongono anche i consueti articoli in vendita in un mercato. Il pomeriggio e la sera, soprattutto dopo l'orario scolastico e lavorativo, si mescolano elementi carnevaleschi nell'atmosfera degli affari: si assiste a battaglie di coriandoli, appaiono persone in maschera e la sera i ristoranti ospitano i gruppi umoristici dello Schnitzelbank in cui i partecipanti commentano gli eventi dell'anno appena trascorso. In questo stesso giorno vengono pubblicati anche volantini satirici.

Il mercato delle cipolle è ciò che resta della Fiera d'autunno (San Martino) della durata di quattordici giorni e risalente al XV secolo,. in particolare, come narra una voce popolare ricorrente, al 1405, anno dell'incendio che colpì la città. I contadini della zona avrebbero preso parte all'opera di sgombero, guadagnandosi così il diritto di vendere i loro prodotti in città. La prima Fiera d'autunno è datata 1439, anche se nei mercati settimanali gli ortaggi erano già in vendita. Le cipolle appaiono nei documenti appena a metà del XIX secolo, nell'epoca in cui vennero costruite le linee ferroviarie dai luoghi di coltivazione verso la città.

Seleziona una visione diversa per i risultati: