Appenzeller Alpenweg: Sentiero della flora svizzera

Schwägalp - Kronberg

Chi vuol ammirare l’Appenzell dall’alto, non deve per forza librarsi in volo: basta un’escursione sul Sentiero degli alpeggi.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto

Dati tecnici

Partenza:Schwägalp
Arrivo:Kronberg
Accesso partenza:autopostale da Urnäsch e Nesslau-Neu St. Johann alla Schwägalp
Accesso arrivo:funivia da Kronberg, poi treno da Jakobsbad
Esigenze tecniche:medio
Condizione:medio
Lunghezza:6km
Durata:2h00
Stagione:maggio - ottobre

Descrizione

Quando nell’aprile del 1999, sotto la cima del gigante si misurarono 8 metri di neve, un record, la gente del posto si stupì ma non troppo. Perché il Säntis è imprevedibile: nonostante l’altezza non esagerata (2500 m), grazie alla posizione esposta offre tutto ciò che serve per una perfetta avventura d’alta quota.

In realtà il Sentiero degli alpeggi dell’Appenzell non sale tanto in alto, perché parte ai piedi del Säntis, dai 1350 m della Schwägalp. Ma la vetta più caratteristica del massiccio dell’Alpstein domina l’escursione della flora (due h.), che culmina sul Kronberg. Con un mosso saliscendi il percorso sale prima al rifugio Chammhalden, da dove la parete del Säntis appare davvero suggestiva. Quindi si prosegue in un affascinante paesaggio di torbiere e boschi fino alla Schotzenälpli e alla volta della Dorwees: ormai solo una breve salita separa dalla cima.

Vuole la leggenda locale che una volta un gigante fosse salito oltre l’Alpstein con in spalla un sacco pieno di casette. Naturalmente era il Säntis, la cui vetta aveva perforato il sacco. Il gigante perse una casa qui e una là, e così ebbe origine il tipico insediamento sparso dell’Appenzell.

Anche oggigiorno la regione si presenta ovunque come un libro di fiabe, compreso il viaggio in funivia dal Kronberg a Jakobsbad.

Vista dettagliata

3D escursioni mappa Scarica le coordinate GPX Scarica KMZ (GoogleEarth)

Altimetrie

Altimetrie

Affinché l’escursione sia gradevole, è importante effettuare un’accurata pianificazione del tour. Prima di intraprendere l’escursione, informatevi presso il centro informazioni locale sullo stato del percorso e le condizioni meteo. Questo itinerario escursionistico può essere chiuso o interrotto a seconda della stagione e delle condizioni atmosferiche.

0 Commenti

Commenta questo articolo

Le caselle contrassegnate con * sono obbligatorie.

Seleziona una visione diversa per i risultati: