Piacere da sorseggiare.

Vini come velluto.

«Peccato che non si possa accarezzare il vino», disse l’umorista Kurt Tucholsky, un grande appassionato di vino. Come del resto lo siamo (quasi) tutti: ci rallegriamo passeggiando tra le vigne, quando spuntano le gemme o maturano gli acini. Ci piace visitare il viticoltore, che ci offre il vino spillato dalla botte… Le aree vitivinicole più importanti si trovano nella Svizzera occidentale, sulle rive dei Laghi Lemano, di Neuchâtel, Biel e Morat. E nella valle del Rodano, in Vallese, il nostro Cantone enologico più vario e con i vigneti più alti d’Europa. Ma pure la Svizzera orientale e i Grigioni vantano vini notevoli. Il vino non si può accarezzare, ma scoprire. E lasciare che sia lui ad accarezzare il nostro palato.

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto

Speciale panorama: la Regione del Lemano

La posizione dei vigneti del Lavaux, sopra il Lemano, è a dir poco spettacolare. I vini li puoi provare al Caveau des Vignerons di Lutry. www.vins-vaudois.com

Speciale altitudine: il Vallese

Il Vallese è terra di superlativi: il più alto vigneto d’Europa (Visperterminen), il più alto muro a secco del mondo (presso Sion), un’enoteca con 500 vini locali (Château de Villa, Sierre). www.vinsduvalais.ch

Speciale Sud: il Ticino

A spasso tra le vigne ticinesi: mezza giornata sulla strada dei vini tra Gudo e Biasca. Non senza qualche bel grotto per una sosta ! www.ticino-tourism.ch

Speciale ospitalità: la «Bündner Herrschaft»

Maienfeld non è solo la patria di Heidi, qui si producono anche ottimi vini. E ogni fine settimana, da aprile a novembre, un produttore apre i battenti (dalle ore 11). www.buendnerweine.ch

Informazioni

Varietà sorprendente, sorprendenti specialità

La Svizzera vanta oltre 50 vitigni: un viaggio di scoperta è d’obbligo. In Vallese trovi Petite Arvine e Amigne (bianchi) o Humagne rouge e Cornalin (rossi). Sulle sponde del Lemano il singolare rosso Petit Robert. Sul Lago di Zurigo il bianco Räuschling. E nella «Bündner Herrschaft» – accanto a un eccellente Pinot nero – cresce l’antichissimo Completer. L’incontro con lo Chasselas, vitigno principe della Svizzera occidentale, è garantito. Come quello con il Merlot ticinese, o con le novità svizzere: Garanoir e Diolinoir.



Seleziona una visione diversa per i risultati: