La discesa delle streghe (Hexenabfahrt)

Belalp

Belalp - Blatten - Brig

Belalp - Blatten - Brig

hohbiel

hohbiel

La discesa delle streghe da Hohstock a Blatten è lunga dodici chilometri e richiede un’ottima condizione fisica. Nella parte superiore, la pista è piuttosto ripida e impegnativa, mentre sotto si snoda in curve comode attraverso il terreno alpino e il bosco.

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Si narra che sulla Belalp si aggirasse un tempo una strega. In suo ricordo si organizza una volta all’anno, a gennaio, su questa panoramica terrazza soleggiata, una delle gare di sci popolari, grandi e insolite della Svizzera: gli sciatori sono infatti tutti travestiti da strega e indossano maschere selvagge. Con questa divisa sfrecciano dallo Hohstock sulle piste «Häx oben» e «Häx unten» fino a Kühmatte e da lì oltre, giù a valle, passando per Tschuggen. La meta della discesa delle streghe è il bel paesino di montagna di Blatten.

Informazioni

Partenza: Hohbiel (2680 m)

Come raggiungere la partenza: seggiovia

Arrivo: Kühmatte (2047 m)

Dislivello: 633 Meter

Grado di difficoltà: medio (pista normale)

Possibilità di ristoro: alla partenza, all’arrivo

Seleziona una visione diversa per i risultati: