Not vital- Il pavimento della cucina di mia nonna

In occasione dell'apertura della mostrasi terrà nell'aula Magna dell'Accademia di architettura un incontro con l'artista e con l'architetto Diébédo Francis Kéré.Inaugurazione Giovedì 25 settembre alle 14.00 più

Chillon

Luigi Russolo - Al di là della materia

Al di là della materia.Il Museo Comunale d'Arte Moderna di Ascona presenta una rassegna dedicata a Luigi Russolo(Portogruaro 1885 - Cerro di Laveno... più

Luigi Russolo - Al di là della materia
I vigneti terrazzati di Loco

I vigneti terrazzati di Loco

A Loco si può scoprire l'arte della viticoltura tra passato e presente. Si visitano gli antichi vigneti terrazzati con tradizionale coltivazione a... più

Not vital- Il pavimento della cucina di mia nonna

In occasione dell'apertura della mostrasi terrà nell'aula Magna dell'Accademia di architettura un incontro con l'artista e con l'architetto Diébédo Francis Kéré.Inaugurazione Giovedì 25 settembre alle 14.00

In occasione dell'apertura della mostrasi terrà nell'aula Magna dell'Accademia di architettura un incontro con l'artista e con l'architetto Diébédo Francis Kéré.Inaugurazione Giovedì 25 settembre alle 14.00

Not vital- Il pavimento della cucina di mia nonna
Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Luigi Russolo - Al di là della materia

Al di là della materia.Il Museo Comunale d'Arte Moderna di Ascona presenta una rassegna dedicata a Luigi Russolo(Portogruaro 1885 - Cerro di Laveno 1947), una delle personalità più profonde e interessanti del Futurismo italiano.L'iniziativa, curata da Mara Folini, direttrice del Museo Comunale d'Arte Moderna, e da Anna Gasparotto e Franco Tagliapietra, presenta 50 opere, tra dipinti disegni e grafiche, tra le più significative del periodo simbolista, proto-futurista, futurista e infine classico-moderno. Le opere provengono da importanti istituzioni museali svizzere, come il Kunstmuseum di Basilea, e internazionali, come il Mart di Trento e Rovereto, la Galleria degli Uffizi di Firenze, la raccolta del Comune di Portogruaro, il Musée de la Ville de Paris, oltre che da collezioni private. In mostra anche un esemplare ricostruito di Intonarumore, apparecchio inventato dallo stesso Russolo nel 1913, per "intonare e regolare armonicamente e ritmicamente" i rumori, come i suoni della contemporaneità.La mostra offre un'ampia panoramica dell'attività e del pensiero russoliano, con particolare quanto inedita attenzione alla produzione pittorica degli anni Trenta e Quaranta, trascorsi a Cerro di Laveno sul Lago Maggiore.Esposizione aperta dal 14 settembre al 7 dicembre 2014.Martedì - Sabato:10.00 - 12.00 /15.00 - 18.00Domenica e festivi:10.30 - 12.30LunedìchiusoIngresso:Intero:CHF 15Ridotto (AVS, studenti, gruppi min. 15 persone) :CHF 10Ragazzi fino a 18 anni:ingresso gratuitoVisite guidate per gruppi fino a max 25 persone (solo su prenotazione): CHF 150 + biglietto singolo ridotto per partecipanteÈ possibile pagare in Euro.

Al di là della materia.Il Museo Comunale d'Arte Moderna di Ascona presenta una rassegna dedicata a Luigi Russolo(Portogruaro 1885 - Cerro di Laveno 1947), una delle personalità più profonde e interessanti del Futurismo italiano.L'iniziativa, curata da Mara Folini, direttrice del Museo Comunale d'Arte Moderna, e da Anna Gasparotto e Franco Tagliapietra, presenta 50 opere, tra dipinti disegni e grafiche, tra le più significative del periodo simbolista, proto-futurista, futurista e infine classico-moderno. Le opere provengono da importanti istituzioni museali svizzere, come il Kunstmuseum di Basilea, e internazionali, come il Mart di Trento e Rovereto, la Galleria degli Uffizi di Firenze, la raccolta del Comune di Portogruaro, il Musée de la Ville de Paris, oltre che da collezioni private. In mostra anche un esemplare ricostruito di Intonarumore, apparecchio inventato dallo stesso Russolo nel 1913, per "intonare e regolare armonicamente e ritmicamente" i rumori, come i suoni della contemporaneità.La mostra offre un'ampia panoramica dell'attività e del pensiero russoliano, con particolare quanto inedita attenzione alla produzione pittorica degli anni Trenta e Quaranta, trascorsi a Cerro di Laveno sul Lago Maggiore.Esposizione aperta dal 14 settembre al 7 dicembre 2014.Martedì - Sabato:10.00 - 12.00 /15.00 - 18.00Domenica e festivi:10.30 - 12.30LunedìchiusoIngresso:Intero:CHF 15Ridotto (AVS, studenti, gruppi min. 15 persone) :CHF 10Ragazzi fino a 18 anni:ingresso gratuitoVisite guidate per gruppi fino a max 25 persone (solo su prenotazione): CHF 150 + biglietto singolo ridotto per partecipanteÈ possibile pagare in Euro.

Luigi Russolo - Al di là della materia
Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

I vigneti terrazzati di Loco

A Loco si può scoprire l'arte della viticoltura tra passato e presente. Si visitano gli antichi vigneti terrazzati con tradizionale coltivazione a pergola, impianti originali e impianti a filari, degustando poi degli ottimi vini biologici.

A Loco si può scoprire l'arte della viticoltura tra passato e presente. Si visitano gli antichi vigneti terrazzati con tradizionale coltivazione a pergola, impianti originali e impianti a filari, degustando poi degli ottimi vini biologici.

I vigneti terrazzati di Loco
Per la vista dettagliata cliccare sulla carta