I caseifici Vacherin Mont-d'Or DOP

I caseifici Vacherin Mont-d'Or DOP

Vuoi assistere alla lavorazione del Vacherin Mont-d’Or DOP e osservare come intorno alle giovani forme viene applicata la caratteristica fascia di corteccia d’abete? Da fine settembre ad aprile i caseifici della Vallée de Joux che producono il Vacherin Mont-d’Or DOP e gli affinatori ricevono...più

La miniera di salgemma

La miniera di salgemma

Naturale o aromatizzato alle erbe, il sale è spesso indissociabile dai piaceri della tavola. La visita delle miniere, che si sviluppano per più di...più

L’esperienza Kambly

L’esperienza Kambly

L'«esperienza Kambly» a Trubschachen è un luogo d’incontro interessante...più

La Regione dei Tre Laghi

La Regione dei...

Come in molte altre regioni vitivinicole, l’estensione dei vigneti della...più

I caseifici Vacherin Mont-d'Or DOP

Vuoi assistere alla lavorazione del Vacherin Mont-d’Or DOP e osservare come intorno alle giovani forme viene applicata la caratteristica fascia di corteccia d’abete? Da fine settembre ad aprile i caseifici della Vallée de Joux che producono il Vacherin Mont-d’Or DOP e gli affinatori ricevono volentieri, su richiesta, tutti i visitatori interessati.

La miniera di salgemma

Naturale o aromatizzato alle erbe, il sale è spesso indissociabile dai piaceri della tavola. La visita delle miniere, che si sviluppano per più di 50 km in un vasto dedalo di tunnel, pozzi e sale gigantesche, si effettua a bordo di un trenino e poi a piedi. Un’esperienza da non perdere.

Per secoli il possesso del sale ha significato ricchezza e potere. I giacimenti di salgemma scoperti nel XV secolo a Bex sono sfruttati ancora oggi. La miniera è visitabile e un museo illustra l'estrazione del sale dal 1684 ad oggi.

L’esperienza Kambly

L'«esperienza Kambly» a Trubschachen è un luogo d’incontro interessante per tutti i sensi, dove i visitatori possono scoprire i segreti dell’arte pasticcera, le origini di Kambly e godersi momenti di felicità.

L'«esperienza Kambly» a Trubschachen è un luogo d’incontro interessante per tutti i sensi, dove i visitatori possono scoprire i segreti dell’arte pasticcera, le origini di Kambly e godersi momenti di felicità.

La Regione dei Tre Laghi

Come in molte altre regioni vitivinicole, l’estensione dei vigneti della Regione dei Tre Laghi ha avuto alti e bassi, raggiungendo l’apice a metà del Seicento, probabilmente per effetto dell’accresciuta domanda durante la Guerra dei trent’anni.

Come in molte altre regioni vitivinicole, l’estensione dei vigneti della Regione dei Tre Laghi ha avuto alti e bassi, raggiungendo l’apice a metà del Seicento, probabilmente per effetto dell’accresciuta domanda durante la Guerra dei trent’anni.