San Gottardo - Nostalgia sulla Tremola

Anche i Romani aggirarono l'imponente massa del Gottardo. Lo sviluppo del passo cominciò solo attorno al 1200, con il collegamento alla Gola della Schöllenen fra Göschenen e Andermatt. Oggi il Passo del Gottardo costituisce il collegamento più importante fra nord e sud. più

Chillon

Castelli e mura medievali di Bellinzona

Con castelli, mura, torri, merli e portoni questa struttura di difesa non smette di stupire i visitatori. più

Castelli e mura medievali di Bellinzona
Abbazia benedettina con la Madonna Nera

Abbazia benedettina con la Madonna Nera

Da più di 1000 anni le persone vanno in pellegrinaggio all'Abbazia di Einsiedeln, al centro di un paesaggio mozzafiato costituito da un lago dalle... più

San Gottardo - Nostalgia sulla Tremola

Anche i Romani aggirarono l'imponente massa del Gottardo. Lo sviluppo del passo cominciò solo attorno al 1200, con il collegamento alla Gola della Schöllenen fra Göschenen e Andermatt. Oggi il Passo del Gottardo costituisce il collegamento più importante fra nord e sud.

Anche i Romani aggirarono l'imponente massiccio del Gottardo. Lo sviluppo del passo cominciò solo attorno al 1200, con il collegamento alla Gola della Schöllenen fra Göschenen e Andermatt. Oggi il Passo del Gottardo costituisce il collegamento più importante fra nord e sud.

Castelli e mura medievali di Bellinzona

Con castelli, mura, torri, merli e portoni questa struttura di difesa non smette di stupire i visitatori.

Con castelli, mura, torri, merli e portoni questa struttura di difesa non smette di stupire i visitatori.

Abbazia benedettina con la Madonna Nera

Da più di 1000 anni le persone vanno in pellegrinaggio all'Abbazia di Einsiedeln, al centro di un paesaggio mozzafiato costituito da un lago dalle acque azzurro scuro e da scoscese vette alpine. Oggi i pellegrini sono sempre più affiancati dagli appassionati della cultura e della Natura.

Da più di 1000 anni le persone vanno in pellegrinaggio all'Abbazia di Einsiedeln, al centro di un paesaggio mozzafiato costituito da un lago dalle acque azzurro scuro e da scoscese vette alpine. Oggi i pellegrini sono sempre più affiancati dagli appassionati della cultura e della Natura.