Gola dell'Aare - Nella Valle di Hasli

L'energia dell'acqua si mostra in tutta la sua impressionante potenza nella Gola dell'Aare a Meiringen. Nel corso dei millenni il fiume si è scavato un letto sempre più profondo nel calcare. Tutta la gola si può agevolmente attraversare a piedi grazie a passerelle e tunnel. più

Chillon

Rochers de Naye

Le notevoli formazioni rocciose dei Rochers-de-Naye al di sopra di Montreux costituiscono uno dei più bei punti di osservazione della regione. A... più

Rochers de Naye
Le Cascate di Giessbach e l'Hotel Giessbach

Le Cascate di Giessbach e l'Hotel...

14 salti compongono il tuffo di 500 metri con il quale il Giessbach precipita dalle alte valli della regione del Faulhorn giù nel Lago di Brienz.... più

Gola dell'Aare - Nella Valle di Hasli

L'energia dell'acqua si mostra in tutta la sua impressionante potenza nella Gola dell'Aare a Meiringen. Nel corso dei millenni il fiume si è scavato un letto sempre più profondo nel calcare. Tutta la gola si può agevolmente attraversare a piedi grazie a passerelle e tunnel.

L'energia dell'acqua si mostra in tutta la sua impressionante potenza nella Gola dell'Aare a Meiringen. Nel corso dei millenni il fiume si è scavato un letto sempre più profondo nel calcare. Tutta la gola si può agevolmente attraversare a piedi grazie a passerelle e tunnel.

Rochers de Naye

Le notevoli formazioni rocciose dei Rochers-de-Naye al di sopra di Montreux costituiscono uno dei più bei punti di osservazione della regione. A 2.045 metri di altitudine lo sguardo oltrepassa il Lago di Ginevra e le Alpi circostanti. O entra nelle tane delle marmotte.

Le rocce – les rochers –, a 2042 m al di sopra della città, formano parte di Montreux, come pure il castello di Chillon. Già nel 1892, i primi treni a vapore effettuavano il tragitto che va da Glion a Rochers de Naye.

Le Cascate di Giessbach e l'Hotel Giessbach

14 salti compongono il tuffo di 500 metri con il quale il Giessbach precipita dalle alte valli della regione del Faulhorn giù nel Lago di Brienz. Proprio ai piedi di questo spettacolo naturale si trova lo storico Grandhotel Giessbach, collegato dalla più antica funicolare d'Europa.

14 salti compongono il tuffo di 500 metri con il quale il Giessbach precipita dalle alte valli della regione del Faulhorn giù nel Lago di Brienz. Proprio ai piedi di questo spettacolo naturale si trova lo storico Grandhotel Giessbach, collegato dalla più antica funicolare d'Europa.