Rochers de Naye

Le notevoli formazioni rocciose dei Rochers-de-Naye al di sopra di Montreux costituiscono uno dei più bei punti di osservazione della regione. A 2.045 metri di altitudine lo sguardo oltrepassa il Lago di Ginevra e le Alpi circostanti. O entra nelle tane delle marmotte. più

Chillon

Panoramic-Express - Montreux-Interlaken

Il Panoramic-Express fa parte della famosa linea Golden Pass che collega Montreux a Lucerna. Gli eleganti treni dorati portano i passeggeri dalla... più

Panoramic-Express - Montreux-Interlaken
Lago di Ginevra

Lago di Ginevra

Grande acqua, "Lem an", era il nome celtico del Lago di Ginevra, che ancora oggi si chiama Lac Léman (Lago Lemano) in francese. E per essere... più

Rochers de Naye

Le notevoli formazioni rocciose dei Rochers-de-Naye al di sopra di Montreux costituiscono uno dei più bei punti di osservazione della regione. A 2.045 metri di altitudine lo sguardo oltrepassa il Lago di Ginevra e le Alpi circostanti. O entra nelle tane delle marmotte.

Le rocce – les rochers –, a 2042 m al di sopra della città, formano parte di Montreux, come pure il castello di Chillon. Già nel 1892, i primi treni a vapore effettuavano il tragitto che va da Glion a Rochers de Naye.

Rochers de Naye
Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Panoramic-Express - Montreux-Interlaken

Il Panoramic-Express fa parte della famosa linea Golden Pass che collega Montreux a Lucerna. Gli eleganti treni dorati portano i passeggeri dalla riva del Lago di Ginevra su a Interlaken nell'Oberland Bernese, passando per la famosissima località da premio Nobel Gstaad.

Il Panoramic-Express fa parte della famosa linea Golden Pass che collega Montreux a Lucerna. Gli eleganti treni dorati portano i passeggeri dalla riva del Lago di Ginevra su a Interlaken nell'Oberland Bernese, passando per la famosissima località da premio Nobel Gstaad.

Panoramic-Express - Montreux-Interlaken
Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Lago di Ginevra

Grande acqua, "Lem an", era il nome celtico del Lago di Ginevra, che ancora oggi si chiama Lac Léman (Lago Lemano) in francese. E per essere grande, lo è davvero. I battelli di linea, gli storici battelli a ruote e i piccoli traghetti solcano i suoi 582 chilometri quadrati di superficie.

Grande acqua, "Lem an", era il nome celtico del Lago di Ginevra, che ancora oggi si chiama Lac Léman (Lago Lemano) in francese. E per essere grande, lo è davvero. I battelli di linea, gli storici battelli a ruote e i piccoli traghetti solcano i suoi 582 chilometri quadrati di superficie.

Lago di Ginevra
Per la vista dettagliata cliccare sulla carta