Parco naturale Gruyère Pays-d'Enhaut

Il parco si trova nei Cantoni Friburgo e Vaud, tra la riva del Lago di Ginevra, la regione della Gruyère e quella di Saanen. L'agricoltura e la vita alpestre intatta sono tipiche del Parco naturale Gruyère Pays-d'Enhaut. La regione è caratterizzata da un'unione impressionante tra uomo, cultura e... più

Chillon

Cascate di Engstligen

Appartenenti alle cascate più alte della Svizzera, le cascate di Engstligen sono sotto protezione cantonale già dal 1948. più

Cascate di Engstligen
Isola di San Pietro

Isola di San Pietro

Già gli abitanti delle palafitte amavano Erlach sul Lago di Bienne e l'Isola di San Pietro. Anche i Romani vi lasciarono tracce, nel Medioevo... più

Parco naturale Gruyère Pays-d'Enhaut

Il parco si trova nei Cantoni Friburgo e Vaud, tra la riva del Lago di Ginevra, la regione della Gruyère e quella di Saanen. L'agricoltura e la vita alpestre intatta sono tipiche del Parco naturale Gruyère Pays-d'Enhaut. La regione è caratterizzata da un'unione impressionante tra uomo, cultura e natura.

Il parco si trova nei Cantoni Friburgo e Vaud, tra la riva del Lago di Ginevra, la regione della Gruyère e quella di Saanen. L'agricoltura e la vita alpestre intatta sono tipiche del Parco naturale Gruyère Pays-d'Enhaut. La regione è caratterizzata da un'unione impressionante tra uomo, cultura e natura.

Parco naturale Gruyère Pays-d'Enhaut
Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Cascate di Engstligen

Appartenenti alle cascate più alte della Svizzera, le cascate di Engstligen sono sotto protezione cantonale già dal 1948.

Le imponenti cascate di Engstligen, che si gettano con grande strepito 600 metri più a valle, si sentono già in lontananza. Appartenenti alle cascate più alte della Svizzera, le cascate di Engstligen sono sotto protezione cantonale già dal 1948.

Cascate di Engstligen
Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Isola di San Pietro

Già gli abitanti delle palafitte amavano Erlach sul Lago di Bienne e l'Isola di San Pietro. Anche i Romani vi lasciarono tracce, nel Medioevo vescovi e nobili amministravano i territori da qui. Attualmente entrambe sono meta gradita di escursioni per gli amanti della tranquillità e della Natura.

Già gli abitanti delle palafitte amavano Erlach sul Lago di Bienne e l'Isola di San Pietro. Anche i Romani vi lasciarono tracce, nel Medioevo vescovi e nobili amministravano i territori da qui. Attualmente entrambe sono meta gradita di escursioni per gli amanti della tranquillità e della Natura.

Isola di San Pietro
Per la vista dettagliata cliccare sulla carta