Parco naturale Gruyère Pays-d'Enhaut

Il parco si trova nei Cantoni Friburgo e Vaud, tra la riva del Lago di Ginevra, la regione della Gruyère e quella di Saanen. L'agricoltura e la vita alpestre intatta sono tipiche del Parco naturale Gruyère Pays-d'Enhaut. La regione è caratterizzata da un'unione impressionante tra uomo, cultura e... più

Chillon

Moléson - Via ferrata

Una delle vie più grintose e "stuzzicanti" sull'imponente montagna che sovrasta la cittadina della Gruyère. più

Moléson - Via ferrata

Parco naturale Gruyère Pays-d'Enhaut

Il parco si trova nei Cantoni Friburgo e Vaud, tra la riva del Lago di Ginevra, la regione della Gruyère e quella di Saanen. L'agricoltura e la vita alpestre intatta sono tipiche del Parco naturale Gruyère Pays-d'Enhaut. La regione è caratterizzata da un'unione impressionante tra uomo, cultura e natura.

Il parco si trova nei Cantoni Friburgo e Vaud, tra la riva del Lago di Ginevra, la regione della Gruyère e quella di Saanen. L'agricoltura e la vita alpestre intatta sono tipiche del Parco naturale Gruyère Pays-d'Enhaut. La regione è caratterizzata da un'unione impressionante tra uomo, cultura e natura.

Moléson - Via ferrata

Una delle vie più grintose e "stuzzicanti" sull'imponente montagna che sovrasta la cittadina della Gruyère.

una delle vie più grintose e "stuzzicanti" sull'imponente montagna che sovrasta la cittadina della Gruyère. Un itinerario sorprendentemente logico della parete nord, con sicurezze perfette "à la française-" e alcuni punti verticali e sporgenti. Lungo il percorso si susseguono con una certa frequenza passaggi su terra ed erba, che rendono questa Voie Hohl raccomandabile per la piena estate. Avvicinamento, risp. uscita, scoscesi ma ben assicurati. La Via ferrata di Moléson è a pagamento: 4 franchi per gli adulti, 2 franchi per i bambini; il denaro viene utilizzato per coprire le spese di manutenzione della via ferrata.

Val Bondasca e Valle Albigna

Finora questa zona remota è stata scarsamente presa in considerazione dai turisti, da molto tempo però rappresenta una chicca per gli scalatori e gli alpinisti.