Miniere di asfalto

Nelle miniere di asfalto di La Presta si è estratto faticosamente l'asfalto in sotterraneo per più di 100 anni, esportandolo in tutto il mondo per costruire le strade. Attualmente le miniere sono chiuse e parzialmente accessibili al pubblico come museo. più

Chillon

Il padiglione del ghiaccio - Il...

Raggiungere il più grande padiglione del ghiaccio del mondo, accanto al ristorante girevole posto alla maggior altitudine del mondo, grazie alla... più

Il padiglione del ghiaccio - Il ghiacciaio visto da dentro
Flüeli-Ranft - Dove viveva Bruder (Fratello) Klaus

Flüeli-Ranft - Dove viveva Bruder...

Nicolao di Flüe visse dal 1417 fino al 1487, dapprima come contadino e consigliere, in seguito da eremita nella gola del Ranft. Il mistico e... più

Miniere di asfalto

Nelle miniere di asfalto di La Presta si è estratto faticosamente l'asfalto in sotterraneo per più di 100 anni, esportandolo in tutto il mondo per costruire le strade. Attualmente le miniere sono chiuse e parzialmente accessibili al pubblico come museo.

Nelle miniere di asfalto di La Presta si è estratto faticosamente l'asfalto in sotterraneo per più di 100 anni, esportandolo in tutto il mondo per costruire le strade. Attualmente le miniere sono chiuse e parzialmente accessibili al pubblico come museo.

Il padiglione del ghiaccio - Il ghiacciaio visto da dentro

Raggiungere il più grande padiglione del ghiaccio del mondo, accanto al ristorante girevole posto alla maggior altitudine del mondo, grazie alla metropolitana più elevata del mondo. Così si potrebbe riassumere la visita alla grotta di ghiaccio Mittelallalin. Tuttavia il padiglione del ghiaccio bisogna proprio vederlo coi propri occhi.

Raggiungere il più grande padiglione del ghiaccio del mondo, accanto al ristorante girevole posto alla maggior altitudine del mondo, grazie alla metropolitana più elevata del mondo. Così si potrebbe riassumere la visita alla grotta di ghiaccio Mittelallalin. Tuttavia il padiglione del ghiaccio bisogna proprio vederlo coi propri occhi.

Flüeli-Ranft - Dove viveva Bruder (Fratello) Klaus

Nicolao di Flüe visse dal 1417 fino al 1487, dapprima come contadino e consigliere, in seguito da eremita nella gola del Ranft. Il mistico e operatore di pace proclamato santo nel 1947 è il Patrono della Svizzera e di numerose chiese.

Nicolao di Flüe visse dal 1417 fino al 1487, dapprima come contadino e consigliere, in seguito da eremita nella gola del Ranft. Il mistico e operatore di pace proclamato santo nel 1947 è il Patrono della Svizzera e di numerose chiese.