La gola della Viamala

Un tempo era odiata. I viaggiatori definivano la profonda gola del Reno Posteriore "Pessima strada", perché era un ostacolo sul percorso che attraversava le Alpi. Effettivamente bella, ma selvaggia e minacciosa. Mentre oggi è proprio per questo che ci si reca volentieri alla Viamala.

Un tempo era odiata. I viaggiatori definivano la profonda gola del Reno Posteriore "Pessima strada", perché era un ostacolo sul percorso che attraversava le Alpi. Effettivamente bella, ma selvaggia e minacciosa. Mentre oggi è proprio per questo che ci si reca volentieri alla Viamala.

Ouchy e il suo lungolago

Sul lungolago di Ouchy si affronta la vita con spensieratezza. L’ampiezza del lago, la maestosità dei boulevard, la tranquillità del verde dei parchi e l’aspetto lussuoso degli edifici signorili. È sufficiente scendere a valle dalla stazione con la metro verticale e ci si ritrova immersi in questo sfarzo.

Sacro Monte e la chiesa di S. Maria Addolorata

Il Sacro Monte è formato dal santuario di Santa Maria Addolorata e dalla via crucis che porta da Brissago fino a questo santuario.