Concerto pomeridiano

Concerto pomeridiano

diPaul Giger e Andres Bosshard: Suono-Sogno(Klang-Traum).In un isolato molto stretto, favorevole nel punto più alto della vetta della montagna più remota, in profonda contemplazione, inizieranno solennemente a suonare cullati dal vento.L'obiettivo...più

Pess e Pessit

Pess e Pessit

Annualmente, in collaborazione con la Filarmonica Brissaghese, si svolge la Festa dei Pess e Pessital Lungolago Gabbietta. Un evento tipico del borgo di Brissago dove si possono degustare specialità di pesce (quest'anno Fritto misto di Lago con...più

Fiera dell'Antiquariato

Fiera...

Arte e Collezionismo. Argenti, gioielli, vetri porcellane, maioliche,...più

Ian Cheng: Forking at Perfection

Ian Cheng:...

Nel suo lavoro artistico, Ian Cheng (*1984, USA) esplora l'indole e i...più

Concerto pomeridiano

diPaul Giger e Andres Bosshard: Suono-Sogno(Klang-Traum).In un isolato molto stretto, favorevole nel punto più alto della vetta della montagna più remota, in profonda contemplazione, inizieranno solennemente a suonare cullati dal vento.L'obiettivo principale dei Maestri era di far ritornare il vento, inteso come elemento benevolo per il futuro di tutto il genere umano.Biglietti:adulti: CHF 25.- / 20.-I posti non sono numerati.Maggiori informazioni: www.teatrosanmaterno.ch .

diPaul Giger e Andres Bosshard: Suono-Sogno(Klang-Traum).In un isolato molto stretto, favorevole nel punto più alto della vetta della montagna più remota, in profonda contemplazione, inizieranno solennemente a suonare cullati dal vento.L'obiettivo principale dei Maestri era di far ritornare il vento, inteso come elemento benevolo per il futuro di tutto il genere umano.Biglietti:adulti: CHF 25.- / 20.-I posti non sono numerati.Maggiori informazioni: www.teatrosanmaterno.ch .

Pess e Pessit

Annualmente, in collaborazione con la Filarmonica Brissaghese, si svolge la Festa dei Pess e Pessital Lungolago Gabbietta. Un evento tipico del borgo di Brissago dove si possono degustare specialità di pesce (quest'anno Fritto misto di Lago con riso)e ascoltare buona musica (con il gruppo "I Vitamina").Organizzazione:I pitoc di Brissago con la Società acquicoltura e pesca La Locarnese.

Annualmente, in collaborazione con la Filarmonica Brissaghese, si svolge la Festa dei Pess e Pessital Lungolago Gabbietta. Un evento tipico del borgo di Brissago dove si possono degustare specialità di pesce (quest'anno Fritto misto di Lago con riso)e ascoltare buona musica (con il gruppo "I Vitamina").Organizzazione:I pitoc di Brissago con la Società acquicoltura e pesca La Locarnese.

Fiera dell'Antiquariato

Arte e Collezionismo. Argenti, gioielli, vetri porcellane, maioliche, numismatica, filatelia, libri, sculture, arte popolare, tessitura, mobili, arti extraeuropee, militaria, giocattoli, ferri, design del '900, e dipinti dal XVI al XX secolo, grande presenza di dipinti di pittori ticinesi dall'ottocento al novecento. Oltre 120 espositori professionisti.Domenica15.05.2016 e11.09.2016

Arte e Collezionismo. Argenti, gioielli, vetri porcellane, maioliche, numismatica, filatelia, libri, sculture, arte popolare, tessitura, mobili, arti extraeuropee, militaria, giocattoli, ferri, design del '900, e dipinti dal XVI al XX secolo, grande presenza di dipinti di pittori ticinesi dall'ottocento al novecento. Oltre 120 espositori professionisti.Domenica15.05.2016 e11.09.2016

Ian Cheng: Forking at Perfection

Nel suo lavoro artistico, Ian Cheng (*1984, USA) esplora l'indole e i diversi aspetti delle mutazioni, soffermandosi sulla capacità dell'uomo di adeguarsi alle condizioni esterne. In un sistema di riferimento fatto di design di videogiochi, improvvisazione e inesorabili meccanismi di selezione darwiniani, Cheng ha sviluppato le cosiddette «Live Simulations»: ecosistemi virtuali che, prendendo spunto da caratteristiche di base programmate, continuano a svilupparsi in modo indipendente, senza essere controllati o determinati da nessuna autorità esterna.Nella loro forma, le sue simulazioni rappresentano spesso organismi immaginari in strutture sperimentali. Il loro principio viene alimentato dalla brutale casualità della stessa natura. Ne risulta così una serie di nuovi modelli di comportamento casuali, influenzati solo inizialmente dall'artista, il quale però non può controllarli fino alla fine. Questo processo si manifesta in stati fisici come il caos, il crollo, la cannibalizzazione, la ricombinazione, la perfezione, la casualità o la noia. Cheng, che ha studiato Scienze cognitive all'University of California, Berkeley, concepisce le sue simulazioni animate in tempo reale come «ginnastica neurologica» per gli osservatori: un mezzo per allenare la conoscenza del cambiamento inarrestabile e le condizioni di smarrimento, oppressione e dissonanza cognitiva. Nella sua prima personale in Svizzera Cheng mostrerà un nuovo lavoro.La mostra è curata da Raphael Gygax (curatore, Museo d'arte contemporanea Migros). In occasione della mostra verrà pubblicato un volume da JRP|Ringier.Un'istituzione del Percento culturale Migros

Nel suo lavoro artistico, Ian Cheng (*1984, USA) esplora l'indole e i diversi aspetti delle mutazioni, soffermandosi sulla capacità dell'uomo di adeguarsi alle condizioni esterne. In un sistema di riferimento fatto di design di videogiochi, improvvisazione e inesorabili meccanismi di selezione darwiniani, Cheng ha sviluppato le cosiddette «Live Simulations»: ecosistemi virtuali che, prendendo spunto da caratteristiche di base programmate, continuano a svilupparsi in modo indipendente, senza essere controllati o determinati da nessuna autorità esterna.Nella loro forma, le sue simulazioni rappresentano spesso organismi immaginari in strutture sperimentali. Il loro principio viene alimentato dalla brutale casualità della stessa natura. Ne risulta così una serie di nuovi modelli di comportamento casuali, influenzati solo inizialmente dall'artista, il quale però non può controllarli fino alla fine. Questo processo si manifesta in stati fisici come il caos, il crollo, la cannibalizzazione, la ricombinazione, la perfezione, la casualità o la noia. Cheng, che ha studiato Scienze cognitive all'University of California, Berkeley, concepisce le sue simulazioni animate in tempo reale come «ginnastica neurologica» per gli osservatori: un mezzo per allenare la conoscenza del cambiamento inarrestabile e le condizioni di smarrimento, oppressione e dissonanza cognitiva. Nella sua prima personale in Svizzera Cheng mostrerà un nuovo lavoro.La mostra è curata da Raphael Gygax (curatore, Museo d'arte contemporanea Migros). In occasione della mostra verrà pubblicato un volume da JRP|Ringier.Un'istituzione del Percento culturale Migros