Ferdinand Hodler / Jean-Frédéric Schnyder: mostra curata da Peter Fischli

Ferdinand Hodler / Jean-Frédéric Schnyder: mostra curata da Peter Fischli

Questa mostra è realizzata dall'artista Peter Fischli, con disegni e quadri selezionati di Ferdinand Hodler appartenenti alle collezioni del Kunsthaus. In aree espositive separate, ma collegate dal punto di vista concettuale, si possono ammirare i...più

Baby atelier: Colori ed emozioni - Atelier

Baby atelier: Colori ed emozioni -...

Età 2-3 anni accompagnati da un adulto (Emanuela Bergantino).Prenotazioni tel. 091 835 52 54più

Amico artista: BURRI - Atelier

Amico artista:...

Divertenti collage polimaterici con tecniche pittoriche insolite...più

Mostra della pittrice Renata L. Scapozza

Mostra della...

Quadri astratti e figure femminilipiù

Ferdinand Hodler / Jean-Frédéric Schnyder: mostra curata da Peter Fischli

Questa mostra è realizzata dall'artista Peter Fischli, con disegni e quadri selezionati di Ferdinand Hodler appartenenti alle collezioni del Kunsthaus. In aree espositive separate, ma collegate dal punto di vista concettuale, si possono ammirare i cicli pittorici di Jean-Frédéric Schnyder: «Vedute bernesi» (1982 –1983) e «Sul lago di Thun» (1995). Con le sue «Vedute» Schnyder (*1945) si colloca nella tradizione della pittura «en plein air», fortemente dominata da Hodler, rifacendosi completamente a quest'ultimo con i suoi dipinti del lago di Thun. Al contempo, tuttavia, se ne distacca con il suo procedimento, caratterizzato da uno scrupoloso lavoro sulle potenzialità dei cicli pittorici estesi. Peter Fischli mette in evidenza le "ineguaglianze" tra i due artisti, ma vede anche soprattutto un gran punto in comune, cioè che la pittura dei due è contraddistinta dalla pittura stessa. Al di là dell'iconografia e delle categorizzazioni, la mostra dischiude al visitatore lo sguardo dell'artista, attraverso il quale il mondo viene trasformato in pittura.

Questa mostra è realizzata dall'artista Peter Fischli, con disegni e quadri selezionati di Ferdinand Hodler appartenenti alle collezioni del Kunsthaus. In aree espositive separate, ma collegate dal punto di vista concettuale, si possono ammirare i cicli pittorici di Jean-Frédéric Schnyder: «Vedute bernesi» (1982 –1983) e «Sul lago di Thun» (1995). Con le sue «Vedute» Schnyder (*1945) si colloca nella tradizione della pittura «en plein air», fortemente dominata da Hodler, rifacendosi completamente a quest'ultimo con i suoi dipinti del lago di Thun. Al contempo, tuttavia, se ne distacca con il suo procedimento, caratterizzato da uno scrupoloso lavoro sulle potenzialità dei cicli pittorici estesi. Peter Fischli mette in evidenza le "ineguaglianze" tra i due artisti, ma vede anche soprattutto un gran punto in comune, cioè che la pittura dei due è contraddistinta dalla pittura stessa. Al di là dell'iconografia e delle categorizzazioni, la mostra dischiude al visitatore lo sguardo dell'artista, attraverso il quale il mondo viene trasformato in pittura.

Ferdinand Hodler / Jean-Frédéric Schnyder: mostra curata da Peter Fischli
Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Baby atelier: Colori ed emozioni - Atelier

Età 2-3 anni accompagnati da un adulto (Emanuela Bergantino).Prenotazioni tel. 091 835 52 54

Età 2-3 anni accompagnati da un adulto (Emanuela Bergantino).Prenotazioni tel. 091 835 52 54

Baby atelier: Colori ed emozioni - Atelier
Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Amico artista: BURRI - Atelier

Divertenti collage polimaterici con tecniche pittoriche insolite (Emanuela Bergantino).Prenotazioni tel. 091 835 52 54

Divertenti collage polimaterici con tecniche pittoriche insolite (Emanuela Bergantino).Prenotazioni tel. 091 835 52 54

Amico artista: BURRI - Atelier
Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Mostra della pittrice Renata L. Scapozza

Quadri astratti e figure femminili

Quadri astratti e figure femminili

Mostra della pittrice Renata L. Scapozza
Per la vista dettagliata cliccare sulla carta