Vendemmia del Monte San Giorgio

Vendemmia del Monte San Giorgio

Questa rassegna gastronomica sul Monte San Giorgiopropone di scoprire i gusti dell'uva che i ristoratori ed i vinificatori delle due associazioni transnazionali attive nel territorio, inserito nella lista dei patrimoni mondiali dell'umanità...più

69e Settimane Musicali di Ascona - NDR Radiophilharmonie

69e Settimane...

Dima Slobodeniouk, direttoreFrank Peter Zimmermann, violinoMusiche di L....più

Augusto Giacometti - io e il colore

Augusto...

Il Museo di Belle Arti di Berna prosegue il suo programma consacrato...più

Vendemmia del Monte San Giorgio

Questa rassegna gastronomica sul Monte San Giorgiopropone di scoprire i gusti dell'uva che i ristoratori ed i vinificatori delle due associazioni transnazionali attive nel territorio, inserito nella lista dei patrimoni mondiali dell'umanità UNESCO, elaboreranno per l'occasione.

Questa rassegna gastronomica sul Monte San Giorgiopropone di scoprire i gusti dell'uva che i ristoratori ed i vinificatori delle due associazioni transnazionali attive nel territorio, inserito nella lista dei patrimoni mondiali dell'umanità UNESCO, elaboreranno per l'occasione.

Vendemmia del Monte San Giorgio

Discesa delle vacche “Majingalp“

Discesa delle vacche “Majingalp“
Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

69e Settimane Musicali di Ascona - NDR Radiophilharmonie

Dima Slobodeniouk, direttoreFrank Peter Zimmermann, violinoMusiche di L. van Beethoven: Egmont, OuvertureJ. Sibelius: Concerto per violino e orchestraA. Dvorak: Sinfonia no. 7 op. 70Biglietti da CHF 125.- a 40.-Prevendita su www.ticketcorner.ch oppure all'Ente turistico Lago Maggiore, tel. 0848 091 091.

Dima Slobodeniouk, direttoreFrank Peter Zimmermann, violinoMusiche di L. van Beethoven: Egmont, OuvertureJ. Sibelius: Concerto per violino e orchestraA. Dvorak: Sinfonia no. 7 op. 70Biglietti da CHF 125.- a 40.-Prevendita su www.ticketcorner.ch oppure all'Ente turistico Lago Maggiore, tel. 0848 091 091.

69e Settimane Musicali di Ascona - NDR Radiophilharmonie
Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Augusto Giacometti - io e il colore

Il Museo di Belle Arti di Berna prosegue il suo programma consacrato all'esposizione di opere di artisti svizzeri che hanno contato nell'arte moderna: dopo l'interesse portato a Félix Vallotton (Tramonti, 2004), Meret Oppenheim (Retrospective, 2006 ), Karl Stuffer-Bern (« Sacré gaillard !» Karl Stauffer Bern. Pittore, incisore, artista plastico, 2007), Ferdinand Hodler (Una visione simbolista, 2008), Giovanni Giacometti (Colori nella luce, 2009), Albert Anker (Mondo magnifico, 2010), Ernest Bieler (Sognata realtà, 2011), Cuno Amiet (Amiet. "Gioia della mia vita", collezione Eduard Gerber, 2011) e Otto Nebel ("Zur Unzeit gegeigt ...". Otto Nebel, pittore e poeta, 2012), ora si occupa delle opere di Augusto Giacometti (1877-1947).

Il Museo di Belle Arti di Berna prosegue il suo programma consacrato all'esposizione di opere di artisti svizzeri che hanno contato nell'arte moderna: dopo l'interesse portato a Félix Vallotton (Tramonti, 2004), Meret Oppenheim (Retrospective, 2006 ), Karl Stuffer-Bern (« Sacré gaillard !» Karl Stauffer Bern. Pittore, incisore, artista plastico, 2007), Ferdinand Hodler (Una visione simbolista, 2008), Giovanni Giacometti (Colori nella luce, 2009), Albert Anker (Mondo magnifico, 2010), Ernest Bieler (Sognata realtà, 2011), Cuno Amiet (Amiet. "Gioia della mia vita", collezione Eduard Gerber, 2011) e Otto Nebel ("Zur Unzeit gegeigt ...". Otto Nebel, pittore e poeta, 2012), ora si occupa delle opere di Augusto Giacometti (1877-1947).

Augusto Giacometti - io e il colore
Per la vista dettagliata cliccare sulla carta