Guarda - Villaggio di Schellenursli

Guarda - Villaggio di Schellenursli

Guarda nella Bassa Engadina è un villaggio la cui bellezza ha meritato il Premio Wakker e la sua immagine ha ottenuto la dichiarazione "di importanza nazionale". Una delle superbe case ha ispirato Alois Carigiet per il disegno dell'abitazione di Schellenursli.più

Bosco Gurin

Bosco Gurin

In epoca medievale gli emigranti provenienti dal Vallese si insediarono nella piccola valle laterale della Vallemaggia. I Walser non arrivavano...più

Au fil du Doubs: Sentiero fluviale

Au fil du Doubs:...

Su una riva la Francia, sull'altra la Svizzera e, in mezzo, il corso di...più

Alp Flix, escursione circolare da Sur

Alp Flix,...

L'escursione costeggia i laghi di montagna di Lai Neir e Lai Blos in...più

Guarda - Villaggio di Schellenursli

Guarda nella Bassa Engadina è un villaggio la cui bellezza ha meritato il Premio Wakker e la sua immagine ha ottenuto la dichiarazione "di importanza nazionale". Una delle superbe case ha ispirato Alois Carigiet per il disegno dell'abitazione di Schellenursli.

Guarda nella Bassa Engadina è un villaggio la cui bellezza ha meritato il Premio Wakker e la sua immagine ha ottenuto la dichiarazione "di importanza nazionale". Una delle superbe case ha ispirato Alois Carigiet per il disegno dell'abitazione di Schellenursli.

Bosco Gurin

In epoca medievale gli emigranti provenienti dal Vallese si insediarono nella piccola valle laterale della Vallemaggia. I Walser non arrivavano attraversando le vallate, ma dalla Val Formazza (chiamata Pomat in dialetto Walser) superando le montagne. Oggi Bosco Gurin è uno dei villaggi di montagna più affascinanti della Svizzera oltre ad essere, con i suoi 1.503 m, quello in posizione più elevata del Canton Ticino.

In epoca medievale gli emigranti provenienti dal Vallese si insediarono nella piccola valle laterale della Vallemaggia. I Walser non arrivavano attraversando le vallate, ma dalla Val Formazza (chiamata Pomat in dialetto Walser) superando le montagne. Oggi Bosco Gurin è uno dei villaggi di montagna più affascinanti della Svizzera oltre ad essere, con i suoi 1.503 m, quello in posizione più elevata del Canton Ticino.

Au fil du Doubs: Sentiero fluviale

Su una riva la Francia, sull'altra la Svizzera e, in mezzo, il corso di un fiume: il Doubs. La sua valle selvaggia e allungata, quasi deserta, è un parco naturale. E un paradiso per pescatori ed escursionisti. Un angolo di Svizzera davvero primigenia si mostra lungo il sentiero da Soubey a St-Ursanne: in quattro ore di cammino, fra trattorie doc e spiaggette d'acqua dolce, si attraversano paesaggi fluviali pressoché intatti.

Tra Soubey e St-Ursanne si disnodano 15 chilometri di piacevole escursione meditativa, tra le più belle «vie d’acqua» svizzere.

Alp Flix, escursione circolare da Sur

L'escursione costeggia i laghi di montagna di Lai Neir e Lai Blos in direzione di Cuorts. Ritorno da Tigias in direzione di Sur. Pascoli e torbiere costituiscono un biotopo che accoglie innumerevoli piante e animali. Nel 2000, nel corso della Giornata della Biodiversità, i ricercatori vi hanno scoperto 2092 specie. Essi scoprirono una specie di zanzare sconosciuta finora, che ora porta l'Alp Flix nel suo nome: "Rhexoza flixella".

L'Alp Flix è un altopiano con ampie torbiere e boschi di pini silvestri. Gli escursionisti amano il fascino di quest'alpe, con i suoi ruscelli gorgoglianti e i prati in fiore. L'escursione circolare da Sur agli idilliaci laghetti Lai Neir e Lai Blos attraverso gli alpeggi abitati tutto l'anno di Cuorts e Tigias mostra la sua intera bellezza: "uno scrigno di gemme della natura".