Aventicum - Elvezi e Romani

Aventicum - Elvezi e Romani

Commercio e industrie fiorenti, circa 20.000 abitanti, dimore signorili e templi, mura difensive lunghe più di cinque chilometri e alte fino a sette metri con più di 70 torri: tutto questo era Aventicum, 2000 anni fa.più

San Salvatore – Il Pan di Zucchero

San Salvatore – Il Pan di Zucchero

Monte San Salvatore, meglio noto come il Pan di Zucchero di Lugano. Sulla sua vetta si arriva comodamente con la funicolare oppure per la via...più

Stanserhorn – La montagna più accogliente

Stanserhorn – La...

Lo Stanserhorn, alto 1.898 metri, offre la vista su dieci laghi, 100...più

Museo Oskar Reinhart

Museo Oskar Reinhart

L'ex ginnasio presso il Parco cittadino ospita dal 1951 circa 600 quadri...più

Aventicum - Elvezi e Romani

Commercio e industrie fiorenti, circa 20.000 abitanti, dimore signorili e templi, mura difensive lunghe più di cinque chilometri e alte fino a sette metri con più di 70 torri: tutto questo era Aventicum, 2000 anni fa.

Commercio e industrie fiorenti, circa 20.000 abitanti, dimore signorili e templi, mura difensive lunghe più di cinque chilometri e alte fino a sette metri con più di 70 torri: tutto questo era Aventicum, 2000 anni fa.

San Salvatore – Il Pan di Zucchero

Monte San Salvatore, meglio noto come il Pan di Zucchero di Lugano. Sulla sua vetta si arriva comodamente con la funicolare oppure per la via ferrata più difficoltosa della Svizzera. A 912 metri di altitudine si apre un magnifico panorama a 360°.

La montagna locale di Lugano: il San Salvatore, detto anche il Pan di Zucchero di Lugano. La caratteristica montagna a sud della città offre un’interessante vista a 360° sul lago, in direzione sud, e sulle alte vette alpine, ad ovest.

Stanserhorn – La montagna più accogliente

Lo Stanserhorn, alto 1.898 metri, offre la vista su dieci laghi, 100 chilometri di catena alpina e tre nazioni. Già la salita con la funicolare, che evoca passate nostalgie, è stimolante. Il panorama si gusta nel modo più piacevole nel ristorante girevole o sul belvedere.

Dal 1893 i vagoni aperti in legno percorrono lentamente e tranquillamente il tragitto che da Stans porta a Stanserhorn, ancor oggi, come in passato, fino alla stazione intermedia, da cui inizia una nuova era in CabriO.

Museo Oskar Reinhart

L'ex ginnasio presso il Parco cittadino ospita dal 1951 circa 600 quadri e disegni di artisti svizzeri, tedeschi e austriaci. Per tutto questo dobbiamo ringraziare il mecenate Oskar Reinhart di Winterthur.

L'ex ginnasio presso il Parco cittadino ospita dal 1951 circa 600 quadri e disegni di artisti svizzeri, tedeschi e austriaci. Per tutto questo dobbiamo ringraziare il mecenate Oskar Reinhart di Winterthur.