Avenches & Payerne

Avenches & Payerne

Le due cittadine di Avenches e Payerne occupano la vasta piana della Broye nel Cantone di Vaud, vicino alla frontiera di Friburgo. Il paesaggio dolcemente movimentato tra i laghi di Neuchâtel e di Murten, i vigneti sui versanti e le riserve naturali, invita ad effettuare rilassanti passeggiati a...più

St. Luc e Chandolin

St. Luc e Chandolin

St. Luc e Chandolin sono situati sul soleggiato versante orientale della Valle d'Anniviers (Eifischtal) ed offrono un eccezionale panorama. Con...più

Turgovia

Turgovia

Turgovia: il paradiso per la bicicletta sul Lago di Costanza
più

Le montagne di Neuchâtel

Le montagne di...

I boschi ombrosi di abeti, le acque limpide dei fiumi, i laghi profondi...più

Avenches & Payerne

Le due cittadine di Avenches e Payerne occupano la vasta piana della Broye nel Cantone di Vaud, vicino alla frontiera di Friburgo. Il paesaggio dolcemente movimentato tra i laghi di Neuchâtel e di Murten, i vigneti sui versanti e le riserve naturali, invita ad effettuare rilassanti passeggiati a piedi e in bicicletta. Avenches, l’antica capitale Aventicum dell’Elvezia romana, è depositaria di una straordinaria eredità dell’epoca romana. Payerne possiede la più grande chiesa romanica della Svizzera.

Le due cittadine di Avenches e Payerne occupano la vasta piana della Broye nel Cantone di Vaud, vicino alla frontiera di Friburgo. Il paesaggio dolcemente movimentato tra i laghi di Neuchâtel e di Murten, i vigneti sui versanti e le riserve naturali, invita ad effettuare rilassanti passeggiati a piedi e in bicicletta. Avenches, l’antica capitale Aventicum dell’Elvezia romana, è depositaria di una straordinaria eredità dell’epoca romana.

Avenches & Payerne
Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

St. Luc e Chandolin

St. Luc e Chandolin sono situati sul soleggiato versante orientale della Valle d'Anniviers (Eifischtal) ed offrono un eccezionale panorama. Con questi paesaggi spettacolari e queste magnifiche destinazioni d’escursione, senza dimenticare l’ultramoderno osservatorio di astronomia, è impossibile annoiarsi.

St. Luc e Chandolin sono situati sul soleggiato versante orientale della Valle d'Anniviers (Eifischtal) ed offrono un eccezionale panorama. Con questi paesaggi spettacolari e queste magnifiche destinazioni d’escursione, senza dimenticare l’ultramoderno osservatorio di astronomia, è impossibile annoiarsi.

St. Luc e Chandolin
Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Turgovia

Turgovia: il paradiso per la bicicletta sul Lago di Costanza

Sul versante meridionale del lago di Costanza, immerso tra il lago e le Prealpi Svizzere, si trova un ameno paesaggio verdeggiante attraversato da numerosi corsi d'acqua: il Cantone Turgovia. Accoglienti villaggi di campagna, piccoli castelli, boschi immersi nella quiete, innumerevoli coltivazioni di frutta e vigneti e il lago di Costanza caratterizzano questo scenario naturale, che merita di essere visitato. Diverse località con edifici storici trasportano il visitatore nella storia di altri tempi.

Turgovia: il paradiso per la bicicletta sul Lago di Costanza

Accoglienti villaggi di campagna, piccoli castelli, boschi immersi nella quiete, innumerevoli coltivazioni di frutta e vigneti e il lago di Costanza caratterizzano questo scenario naturale, che merita di essere visitato. Diverse località con edifici storici trasportano il visitatore nella storia di altri tempi.

Turgovia
Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Le montagne di Neuchâtel

I boschi ombrosi di abeti, le acque limpide dei fiumi, i laghi profondi e i verdi pascoli, ricchi di fascino nella bella stagione, trasformano le montagne di Neuchâtel in un piccolo angolo di paradiso quando vengono coperti di un manto bianco in inverno. Un vero e proprio paradiso degli orologi, ricco di calore umano, città alla moda e tentazioni in abbondanza!

I boschi ombrosi di abeti, le acque limpide dei fiumi, i laghi profondi e i verdi pascoli, ricchi di fascino nella bella stagione, trasformano le montagne di Neuchâtel in un piccolo angolo di paradiso quando vengono coperti di un manto bianco in inverno.

Le montagne di Neuchâtel
Per la vista dettagliata cliccare sulla carta